La coppia cerca di vendere i segreti nucleari nascosti in un panino

Dopo un’operazione durata un anno, l’FBI ha arrestato una coppia del Maryland con l’accusa di aver tentato di vendere segreti nucleari ad altri paesi.

Jonathan Toby, un ingegnere della Marina degli Stati Uniti, e sua moglie Diana, sono stati arrestati sabato.

Attraverso il suo lavoro, il signor Toby ha avuto accesso a informazioni altamente classificate, presumibilmente cercando di monetizzare le informazioni riguardanti la progettazione dei sottomarini americani a propulsione atomica.

Secondo l’FBI, l’ingegnere ha inviato una lettera a un governo straniero nell’aprile 2020, offrendo la vendita di segreti nucleari.

Un agente dell’FBI ha risposto a questa lettera fingendosi un rappresentante di un altro paese. Quest’ultimo ha conquistato tranquillamente la fiducia di Jonathan Toby, che alla fine gli ha offerto di vendere le informazioni per decine di migliaia di dollari in criptovaluta.

Lo scorso giugno, Toby e sua moglie si sono recati in West Virginia dove è stato concordato l’accordo. Il signor Toebbe avrebbe nascosto una scheda SD all’interno di un panino al burro di arachidi, mentre sua moglie guardava.

Poi un agente dell’FBI raccolse la scheda SD, che conteneva informazioni reali sui reattori nucleari dei sottomarini americani. Quindi la coppia ha ricevuto un pagamento in criptovaluta, come concordato.

Due mesi dopo, è stato fatto un altro accordo simile, questa volta con informazioni top secret nascoste in un pacchetto di gomme, secondo la BBC.

Dopo queste due operazioni e dopo mesi di indagini, l’FBI ha finalmente fermato il tandem che era stato formalmente incriminato questo fine settimana.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *