Il Pentagono annuncia il fallimento di un test ICBM

(Washington) Gli Stati Uniti hanno annunciato mercoledì di non aver testato un missile balistico intercontinentale Minuteman-3 (ICBM) al decollo, dicendo che il missile era disarmato e che è in corso un’indagine per scoprire la causa del malfunzionamento.


France Media

L’aeronautica americana ha dichiarato in una dichiarazione che l’esercito americano intende ripetere questa prova di tiro.

Il missile doveva essere lanciato all’inizio di mercoledì dalla base dell’aeronautica di Vandenberg in California, per un test che l’aviazione americana esegue regolarmente per dimostrare l’efficacia della deterrenza nucleare statunitense e rassicurare gli alleati di Washington.

È stato annunciato, lunedì, in un tweet dallo Strike Force Command degli Stati Uniti.

La dichiarazione non specificava dove fosse caduto il missile, ma i missili testati vengono generalmente lanciati in direzione delle Isole Marshall e distrutti in mare.

In servizio da 50 anni, il Minuteman III è stato l’unico missile a terra nell’arsenale nucleare statunitense dal 2005. È installato in silos di lancio in tre basi militari statunitensi nel Wyoming, nel Nord Dakota e nel Montana.

L’arsenale nucleare statunitense comprende anche i missili Trident, che vengono lanciati dal mare e dispiegati sui sottomarini statunitensi, e le bombe nucleari trasportate dai bombardieri strategici.

READ  I vigili del fuoco della California affrontano un incendio che crea la propria atmosfera

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *