Gli esperti affermano che i russi inviati in Ucraina rischiano di diventare “carne da cannone”

Le forze di Vladimir Putin sono “totalmente disorganizzate” ei 300mila russi recentemente reclutati per combattere in Ucraina rischiano di diventare “carne da cannone” per la Russia, giudici esperti.

• Leggi anche: Putin, l’ultimo anello per proteggere l’Ucraina dall’esercito russo?

• Leggi anche: in video | Attacchi mortali a Kiev: assistiamo a potenti esplosioni

• Leggi anche: Scioperi russi in Ucraina un “crimine di guerra”

Uno specialista di politica estera dell’Università del Quebec a Montreal, Justin Massey, ha osservato che il presidente russo Vladimir Putin vuole vendicare l’esplosione del ponte di Crimea – un’infrastruttura che collega la Russia alla penisola annessa – pochi giorni fa.

Gli attacchi missilistici che lunedì hanno ucciso e ferito decine di persone in Ucraina, inclusa Kiev, sarebbero un modo per raggiungere questo obiettivo.

In un’intervista con LCN, ha dichiarato: “Vladimir Putin ha subito sconfitte militari per diversi giorni e diverse settimane. Voleva vendicare questo attacco su questo ponte strategicamente e simbolicamente molto importante. […]. È un cambiamento tattico da parte della Russia. Devono rispondere alle forze ucraine che si impossessano del territorio. Sono completamente disorganizzati. Non avevano forze sufficienti per mantenere il fronte di fronte a questa convergenza del potere ucraino che si spiega con tutte le armi fornite dagli Stati Uniti e dall’Europa durante l’estate.

Justin Massey ha aggiunto: “È davvero tragico, è punitivo. Miriamo a parchi, residenze e ospedali per bambini. Non hanno nulla a che fare con obiettivi militari. Miriamo a punire e terrorizzare gli ucraini per frenare la volontà degli ucraini di continuare a combattere”.

Tuttavia, è improbabile che l’effetto causi l’effetto desiderato, ha affermato.

D’altra parte, lo vediamo come un completo fallimento dei russi, come definito dal professore dell’UQAM […]. Riunisce gli ucraini per difendersi dai russi”.

READ  Ha ordinato ulteriori ispezioni su alcuni Boeing 777

Nonostante abbia arruolato 300.000 uomini in Russia, Justin Massey ha notato che l’esercito stava lottando per portarli sul campo di battaglia, nutrirli adeguatamente e dotarli di armi in modo appropriato.

Li mandiamo al fronte per sopperire alla carenza di equipaggiamento militare con la quantità di truppe. [Les soldats] Diventerà essenzialmente carne da cannone per i russi”.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.