Francia, Spagna e Italia: il trio vincente Estate 2021

Le prenotazioni di case vacanze in Francia in luglio-agosto sono aumentate di oltre il 20% rispetto all’estate 2020 presso Interhome France, poiché il paniere medio di affitti è aumentato rispetto alla scorsa estate, mentre i prezzi sono rimasti stabili.

Francia, Spagna, Italia, Portogallo e Croazia

Le prenotazioni effettuate da clienti con sede in Francia per soggiorni in Francia sono aumentate di oltre il 20% rispetto all’estate 2020. Oltre il 65% delle vendite totali per i mesi di luglio e agosto in Francia è stato generato da clienti con sede in Francia.

Le due principali destinazioni estere di Interhome La Francia quest’estate è la Spagna (+36% di prenotazioni rispetto all’estate 2020) e l’Italia, con un aumento delle prenotazioni di oltre il 60% rispetto all’estate 2020. Le prenotazioni sono state numerose anche per Portogallo e Croazia, ma in misura minore.

Un aumento del numero delle partenze a luglio rispetto agli anni precedenti

In Francia, quest’anno tutte le settimane di luglio sono state più popolari, a differenza degli anni precedenti. Questo fenomeno può essere collegato all’inventario dei mesi precedenti, che ha spinto i vacanzieri a scegliere di partire più velocemente, all’inizio dell’estate. L’aumento delle partenze tra il 3 e il 24 luglio ha oscillato tra il 24% e il 35% a seconda della settimana. Anche le prenotazioni per le partenze a fine agosto, tra il 21 e il 28, hanno visto un aumento significativo.

Soggiorno più lungo e canestro medio più alto

Le prenotazioni per soggiorni brevi di 3 e 4 notti sono diminuite rispetto all’estate 2020, a favore di soggiorni di 7, 14 e 21 notti. Il paniere medio è aumentato rispetto alla scorsa estate, mentre i prezzi sono rimasti stabili.

Costa Azzurra, Aquitania, Corsica e Alpi hanno conquistato il plauso dei clienti Interhome dall’estero

La maggior parte dei clienti Interhome che prenotano le proprie vacanze in Francia ha scelto la Costa Azzurra, l’Aquitania, la Corsica e le Alpi. La Corsica, in particolare, ha registrato un aumento delle prenotazioni di luglio e agosto di oltre il 40% rispetto all’estate 2020. Bretagna e Normandia hanno invece registrato un leggero calo ad agosto per l’assenza di tedeschi, olandesi e belgi. In effetti, le restrizioni ai viaggi in Francia hanno avuto un impatto importante, soprattutto in Germania.

La tendenza al rialzo continua a settembre

Settembre è in rapida crescita, soprattutto per quanto riguarda le riserve francesi sulla Francia (+55% rispetto a settembre 2020). In forte aumento anche le prenotazioni dei clienti da Paesi Bassi e Belgio (+60%).

La parte superiore delle regioni più popolari di settembre: Costa Azzurra, Bretagna, Aquitania, Linguadoca e Corsica. Principali destinazioni popolari a settembre: Deauville Trouville, Quiberon, Mimizan, Porto-Vecchio e Biarritz.

Mi è piaciuto questo contenuto,
Fai una donazione per sostenere My Sweet Immo

Sostengo MySweetimmo

le notizie

Iscriviti gratis!

READ  Southgate teme la "dipendenza" di Kane dall'Inghilterra

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.