Francia, Spagna e Italia: il trio vincente Estate 2021

Le prenotazioni di case vacanze in Francia in luglio-agosto sono aumentate di oltre il 20% rispetto all’estate 2020 presso Interhome France, poiché il paniere medio di affitti è aumentato rispetto alla scorsa estate, mentre i prezzi sono rimasti stabili.

Francia, Spagna, Italia, Portogallo e Croazia

Le prenotazioni effettuate da clienti con sede in Francia per soggiorni in Francia sono aumentate di oltre il 20% rispetto all’estate 2020. Oltre il 65% delle vendite totali per i mesi di luglio e agosto in Francia è stato generato da clienti con sede in Francia.

Le due principali destinazioni estere di Interhome La Francia quest’estate è la Spagna (+36% di prenotazioni rispetto all’estate 2020) e l’Italia, con un aumento delle prenotazioni di oltre il 60% rispetto all’estate 2020. Le prenotazioni sono state numerose anche per Portogallo e Croazia, ma in misura minore.

Un aumento del numero delle partenze a luglio rispetto agli anni precedenti

In Francia, quest’anno tutte le settimane di luglio sono state più popolari, a differenza degli anni precedenti. Questo fenomeno può essere collegato all’inventario dei mesi precedenti, che ha spinto i vacanzieri a scegliere di partire più velocemente, all’inizio dell’estate. L’aumento delle partenze tra il 3 e il 24 luglio ha oscillato tra il 24% e il 35% a seconda della settimana. Anche le prenotazioni per le partenze a fine agosto, tra il 21 e il 28, hanno visto un aumento significativo.

Soggiorno più lungo e canestro medio più alto

Le prenotazioni per soggiorni brevi di 3 e 4 notti sono diminuite rispetto all’estate 2020, a favore di soggiorni di 7, 14 e 21 notti. Il paniere medio è aumentato rispetto alla scorsa estate, mentre i prezzi sono rimasti stabili.

Costa Azzurra, Aquitania, Corsica e Alpi hanno conquistato il plauso dei clienti Interhome dall’estero

La maggior parte dei clienti Interhome che prenotano le proprie vacanze in Francia ha scelto la Costa Azzurra, l’Aquitania, la Corsica e le Alpi. La Corsica, in particolare, ha registrato un aumento delle prenotazioni di luglio e agosto di oltre il 40% rispetto all’estate 2020. Bretagna e Normandia hanno invece registrato un leggero calo ad agosto per l’assenza di tedeschi, olandesi e belgi. In effetti, le restrizioni ai viaggi in Francia hanno avuto un impatto importante, soprattutto in Germania.

La tendenza al rialzo continua a settembre

Settembre è in rapida crescita, soprattutto per quanto riguarda le riserve francesi sulla Francia (+55% rispetto a settembre 2020). In forte aumento anche le prenotazioni dei clienti da Paesi Bassi e Belgio (+60%).

La parte superiore delle regioni più popolari di settembre: Costa Azzurra, Bretagna, Aquitania, Linguadoca e Corsica. Principali destinazioni popolari a settembre: Deauville Trouville, Quiberon, Mimizan, Porto-Vecchio e Biarritz.

Mi è piaciuto questo contenuto,
Fai una donazione per sostenere My Sweet Immo

Sostengo MySweetimmo

le notizie

Iscriviti gratis!

READ  RTL Today - Religione: Robert Schumann può essere beatificato

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *