Il dottore conosce la mancanza di rispetto perché Twitch lo ha bandito e gli si addice


Una delle emittenti più popolari, Dr. Disrespect, ha affermato che intende citare in giudizio la piattaforma Twitch per il divieto dello scorso anno.

• Leggi anche: Dr Disrespect commenta la sua espulsione da Twitch: “La mia coscienza… mi sento davvero bene”

• Leggi anche: Fuoco sospetto nell’Amouranth . streamer

La scomparsa di Herschel Guy “Dr Disrespect” Beahm su Twitch ha suscitato molto scalpore sul web nel giugno 2020. Era uno dei live streamer più popolari su Twitch, noto per il suo travestimento e la trasmissione dei suoi giochi in prima persona. È stato improvvisamente bannato da Twitch e le ragioni non sono state confermate dalla piattaforma o dal dispositivo di streaming.

La macchina delle voci è decollata rapidamente. Molti netizen credono che il crimine del dottor Disrespect debba essere grave per ricevere una punizione permanente e severa. Anche se non conosciamo ancora i motivi del suo divieto, ora sappiamo che sta facendo causa a Twitch.

secondo DotEsportsLo streamer ha dichiarato durante la trasmissione, ora su YouTube, che da diversi mesi conosceva i motivi del suo ban e che aveva intenzione di fare causa a Twitch:

“Sì, ora so perché. Lo so da mesi. ” “E lo dirò solo ora: c’è un motivo per cui gli inseguiamo il culo.”

È importante sottolineare il momento in cui Dr Disrespect è stato bannato: pochi mesi fa ha firmato un accordo in esclusiva su Twitch per diversi anni. I dettagli monetari del contratto non sono stati resi noti. Quindi la sospensione permanente del suo account è stata molto sorprendente per la community, sia tra i telespettatori che tra gli altri spettatori della trasmissione.

READ  PS4, PS5, Playstation Store, Sony

Dopo mesi di pressioni da parte dei netizen, ad agosto Twitch ha annunciato che le sue decisioni sulla sospensione degli account saranno più chiare in futuro. “A partire da oggi, le notifiche agli utenti sospesi includeranno il nome del contenuto e la data della violazione per garantire una migliore chiarezza del contenuto su cui è stata intrapresa l’azione”.

Se l’accusa persiste, il presunto crimine del poster potrebbe venire alla luce. Potremmo sapere di più anche sul contratto che ha firmato con Twitch.

Guarda anche…

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *