Dengue in Francia: 26 casi originari denunciati da inizio anno – LINFO.re

Da gennaio è stato registrato un gran numero di casi di dengue indigena nella Francia metropolitana. Di fronte a questa situazione, le autorità sanitarie chiedono vigilanza.

Livello superiore rispetto agli anni precedenti

Dall’inizio del 2022, le autorità sanitarie hanno registrato un numero insolito di casi febbre dengue cittadino dentro Francia metropolitana. In provincia sono stati segnalati circa 26 casi, rispetto ai 13 dello scorso anno. Le autorità hanno identificato due casi nel 2020 e 13 l’anno successivo.

casi “originale”

Questi 26 casi registrati da gennaio si trovano nelle regioni della Provenza-Alpi-Costa Azzurra e dell’Occitania. Secondo le informazioni riportate dai media, sarebbe successo a persone che non si erano recate nella zona abituale in cui si era diffuso il virus, nei quindici giorni precedenti l’esordio dei sintomi.

La necessità di protezione dalle punture di zanzara

Di fronte a questa situazione, le autorità sanitarie chiedono vigilanza. Ricordiamo che il file febbre dengue che esso Malattie infettive Che si trasmette da persona a persona attraverso il morso di a zanzara tigre Ferito. “La prevenzione delle punture e il controllo della diffusione delle zanzare sono essenziali per ridurre il verificarsi di focolai epidemici”Ministero della Salute.

> tuttonewsletter A seguire Linfo.re

READ  La presentazione della rivista "Ca c'est de la science" al Collège de Valleyfield | Fodrell Solange

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.