Ancelotti elogia Valverde dopo la vittoria del Real Madrid

E la tattica italiana è tornata alla vittoria della sua squadra sul Lipsia (2-0) in Champions League e alla prestazione del centrocampista spagnolo Federico Valverde.

Carlo Ancelotti (allenatore del Real Madrid, Vincitore a Lipsia 2-0in una conferenza stampa post partita) : “Non è stata una grande, grande partita, ma quello che volevamo davvero era vincere. Sapevamo che erano molto pericolosi allo sportello, quindi volevamo a tutti i costi evitare di lasciare spazi alle spalle. Hanno trovato la breccia solo due volte. Abbiamo dominato il primo periodo e poi, quando l’intensità è diminuita, abbiamo fatto dei cambi veloci. Non ho chiesto ai giocatori di Fantasia di giocare a calcio. Ho chiesto loro di giocare a calcio semplice per vincere.

Su Valverde, il registratore: Un sassolino nel piede. È stupefacente. Gli ho detto che se non avesse segnato dieci gol in questa stagione, avrei strappato la mia licenza di allenatore. Stasera ha segnato da sinistra, e non l’ho mai visto tirare così da sinistra. Le sue qualità non sono solo la sua energia, ma anche la sua intelligenza, la capacità di saper leggere bene le situazioni. È il migliore al mondo in carica? Aspetteremo un po’“.

READ  Sport | Europei di nuoto: Francia doppietta d'argento nella staffetta mista 4 x 100 m

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.