81 nuovi casi, si teme che l’epidemia possa riprendere

Dengue picking in Reunion: timori di ripresa di una nuova epidemia

Dal 24 gennaio al 6 febbraio sono stati confermati 81 casi di dengue. I casi sono distribuiti in 15 comuni. Durante queste 2 settimane sono state registrate 3 visite al pronto soccorso e 1 ricovero per febbre dengue. Tuttavia, i numeri a questo punto rimangono inferiori rispetto agli anni precedenti per lo stesso periodo.

Tuttavia, le condizioni meteorologiche attuali, l’aumento del numero di nuovi casi e l’identificazione dei primi cluster di casi nel sud e nell’ovest, indicano una nuova ripresa dell’epidemia.

Una volta identificato un gruppo di casi, il monitoraggio e le misure rafforzate vengono attuate da ARS, Santé Publique France e dalle autorità locali.

Le procedure sono le seguenti:
– operazioni di controllo vettoriale intorno ai casi,
– informare ed educare la popolazione e gli operatori sanitari,
– Organizzazione di opere fognarie.

E le autorità ricordano le misure preventive di base per evitare il contagio e limitarne così la diffusione:
Rimuovere tutto ciò che ha acqua in casa per evitare che le zanzare crescano.
– Proteggiti con repellenti per zanzare e prepara le zanzariere,
Consultare un medico non appena compaiono i primi sintomi.

Stato di dengue al 17 febbraio 2022 (Francia Réunion Public Health Data, ARS)

I casi di febbre dengue registrati nel periodo di riferimento sono stati distribuiti tra i seguenti comuni:
– Sud: Le Tambon, Petite Ile, Saint Joseph, Saint-Louis, Saint-Pierre, Les Aveyron, Itang-Sale
Ovest: La Possession, Le Port, Saint Leo, Saint Paul
Nord: Saint-Denis, Saint-Marie
– Est: Saint-Benot, Sainte-Suzanne

A seguito dei casi individuati nelle ultime settimane in alcuni quartieri, è stata posta in essere una sorveglianza speciale in:
• Petite El: Grande Anse les Hautes
• Saint-Pierre: centro, Terra Santa
Canottaggio: Banana

READ  "Science Large Format" 28 ottobre 2021: giovedì sera "La fabrique du temps" in Francia 5

Dal 1 gennaio 2022
• 259 casi confermati
• 1 ricovero
• 4 visite di emergenza

Rafforzamento del monitoraggio dei primi gruppi di casi

Dai primi focolai di febbre dengue circolante attiva (a sud e ad ovest dell’isola), le operazioni di sorveglianza e controllo sono state rafforzate in queste aree per limitare la diffusione del virus. Sono state intraprese le seguenti azioni:
• Implementazione di operazioni mirate di controllo vettoriale una volta nota la situazione nell’area.
• Diffusione delle misure pratiche di prevenzione individuale e di gruppo ai residenti dei rispettivi quartieri attraverso agenti e medici dell’ARS.
• informazioni specifiche per gli operatori sanitari (medici, pediatri, specialisti ospedalieri, ecc.), soprattutto nelle aree in cui il virus si sta diffondendo attivamente, sulla situazione epidemiologica, raccomandazioni per la conferma biologica dei casi e le cure;
• Informare le autorità locali di attuare procedure igienico-sanitarie mirate.

Raccomandazioni per proteggersi dalle punture di zanzara e dalla febbre dengue

• proteggersi, anche per i sette giorni successivi alla comparsa dei sintomi per proteggere chi vi circonda (repellenti per zanzare, zanzariere, ecc.); Continua a proteggerti, anche se hai già avuto la febbre dengue prima; Molti sierotipi di dengue possono essere diffusi e l’infezione con un sierotipo non protegge dall’attacco di un altro.
• Eliminare e svuotare l’acqua stagnante dalle aree di riproduzione delle zanzare: identificare tutto ciò che può contenere acqua in casa e in tutta la casa …
• Consultare un medico quando compaiono i primi sintomi: febbre, mal di testa, dolori muscolari/articolari, nausea, vomito… e prelevare un campione nel laboratorio medico prescritto dal medico per confermare la diagnosi di febbre dengue.
• Se sei malato di febbre dengue:
Continua a proteggerti dalle punture di zanzara per evitare la trasmissione a chi ti circonda e monitorare la tua salute, soprattutto tra il quarto e l’ottavo giorno di malattia.
Consulta il tuo medico o il servizio di emergenza se le tue condizioni di salute peggiorano. Trova tutte le informazioni sulla febbre dengue a Réunion sul sito web di ARS La Réunion

READ  Più della metà dei 709 casi segnalati di malattia di Lyme provengono da Estrie - ACTUALITS - Actualit - Estrieplus.com

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.