Sergio Mattarella, Presidente Providence – Settimana Europea

Pubblicato in:

In Italia, le elezioni presidenziali di fine gennaio hanno quasi portato a una grave crisi politica: il presidente del Consiglio era l’unico candidato di consenso tra i grandi elettori su questo scrutinio a suffragio indiretto, e la sua elezione avrebbe fatto cadere il governo. . Accettando un secondo mandato, a 80 anni ea malincuore, il presidente Sergio Mattarella deve garantire la stabilità del Paese fino alle elezioni legislative del 2023.

La postura è silenziosa, lo sguardo penetrante. Il 29 gennaio, quando Sergio Mattarella ha ringraziato gli elettori per la loro fiducia, ha indicato di aver accettato solo di spostare le considerazioni personali sullo sfondo di ” Non vergognarti del dovere Nel contesto di una crisi sanitaria, economica e sociale. Apprezzare il senso di responsabilità: con 759 voti su 983, Sergio Mattarella è il presidente italiano più eletto dopo Sandro Bertini.

►Leggi anche: Italia: Sergio Mattarella rieletto Presidente della Repubblica Italiana

Se il Presidente della Repubblica è il primo garante della costituzione in Italia, il suo potere e il suo ruolo sono molto flessibili in tempi di crisi. E dal 2018 Sergio Mattarella ha avuto un ruolo decisivo. Durante la formazione del primo governo di Giuseppe Conte nel 2018, è stato ” L’unico riferimento a livello europeo e internazionale, in un momento in cui l’Italia è stata vittima della rabbia nazionale dei cinque stelle e del campionato. ‘”, spiega il rappresentante Sandro Josie, del gruppo centrista Renew.

Ad esempio, durante il richiamo dell’ambasciatore Christian Masse a Parigi dopo gli incontri con i gilet gialli dell’attuale ministro degli Esteri Luigi Di Maio. ” È chiaro cheper me A quel tempo l’unico interlocutore di Emmanuel Macron e altri, come Angela Merkel, era Sergio Mattarella Il presidente all’epoca si oppose anche alla nomina dello scettico Ue Paolo Savona alla carica di ministro dell’Economia, poiché la costituzione gli dà diritto a farlo.

READ  Il legislatore bulgaro fa il saluto nazista al Parlamento europeo

tattico conservatore

Mattarella lavora con cautela, è uno dei tratti della sua personalità, secondo Sandro Gozzi. l’uomo ” Parla un po’, ascolta, nota molto, è uno a cui piace studiare a fondo i file – Faqih, era anche giudice della Corte costituzionale E se era un po’ tranquillo, Forse per il suo carattere siciliano La Sicilia è le sue origini e la politica ha segnato nel corpo Sergio Mattarella: suo padre è ministro, e il fratello del capo della regione siciliana è stato assassinato dalla mafia nel 1980.

Gli italiani considerano l’uomo una figura grande, onesta ed esperta, e il politologo Giuseppe Bitoni dell’Università di Roma, Tor Vergata, dettaglia: ” Mattarella è noto per la sua semplicità e sobrietà. Allo stesso tempo, è un uomo di grande abilità a “cibo«La politica, perché è stato coinvolto in molte trattative, nella formulazione di compromessi di governo, e perché sapeva benissimo in cosa consisteva la vita politica, non si è ingannata, non era più ingenuo. “.

Piuttosto, è una figura di spicco nella storia politica della penisola. Fu in particolare uno degli architetti del centrosinistra italiano. Dopo aver incarnato l’ala sinistra della democrazia cristiana fino al crollo del partito, in seguito ha contribuito a fondare Olivier, che sarebbe diventato il Partito Democratico. Giuseppe Bitoni spiega che in Sicilia è proprio lui a spingere l’attuale sindaco di Palermo, Lolluca Orlando, alla ribalta della scena politica.

L’uomo di “Matarellum”

All’estero Sergio Mattarella è quasi sconosciuto e quando è Presidente della Repubblica. Ma prima di diventare capo di stato, ha lasciato il segno nella società italiana durante un’importante carriera politica. Tra le sue principali iniziative, Giuseppe Bitoni mantenne per primo la legge elettorale del 1993, nota come “Matarilome”, che poneva fine alla piena rappresentanza proporzionale.

READ  I datori di lavoro italiani offrono fabbriche per vaccinare contro il Coronavirus

Questa legge ha permesso di raggiungere dei compromessi, ed è soprattutto nota. Ma ha svolto un ruolo molto importante come Ministro della Difesa, incarico che ha ricoperto quando l’Italia ha partecipato alla missione in Kosovo, e questo è qualcosa che non va dimenticato; E come ministro dell’Istruzione, con la sua riforma dell’autonomia del sistema scolastico Sergio Mattarella era anche a capo dei Servizi Segreti, dove era originariamente Per una riforma “importantissima” dell’intelligence italiana “.

effetto fino alla fine

Ma oggi, ottantenne, colui che ha preferito il bilocale di un motel allo splendore del Quirinale, e che ha rinunciato a parte della pensione, aspira a stare con i nipoti. ” È un segreto di PulcinellaGiuseppe Bitoni riferisce, Sergio Mattarella probabilmente si dimetterà non appena Draghi avrà terminato il suo mandato, o poco prima della scadenza del mandato parlamentare. Per questo ha acconsentito. Allo stesso tempo, Mattarella è un uomo che fa molta politica, ma ha un alto livello morale. Pertanto, è possibile che si dimetta dopo le elezioni legislative per eleggere il nuovo parlamento”.per lui” Presidente. »

La posta in gioco è alta: dimettendosi prima delle elezioni legislative, Sergio Mattarella permetterà al presidente del Consiglio Mario Draghi, democratico e europeista, di succedergli – come auspica l’interessato. Se sceglierà di aspettare l’esito delle elezioni legislative, per rispetto delle istituzioni e delle regole, il suo successore potrebbe avere un quadro completamente diverso, se crediamo ai sondaggi di opinione di fine gennaio, che hanno dato il 38% dei voti. Intento di voto per i partiti di estrema destra Lega e Fratelli d’Italia, e 14% per il movimento populista a 5 stelle. Al momento del ritiro di nuovo, sarà Sergio Mattarella a determinare le sorti dell’Italia.

READ  L'idea di una dichiarazione fiscale unica in Quebec sta guadagnando terreno a Ottawa

Da leggere anche: Italia: cosa pensano gli italiani della rielezione del presidente Mattarella?

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.