Zelensky ai russi: “Sarete uccisi uno per uno” finché Putin sarà al potere

Sabato il capo di stato ucraino Volodymyr Zelensky ha chiamato i russi, e in particolare i funzionari del governo, “ucciderai uno per uno” finché il presidente russo Vladimir Putin, che ha ordinato l’invasione dell’Ucraina, sarà al potere.

• Leggi anche: La Russia arresta il direttore della centrale nucleare di Zaporizhia

• Leggi anche: Il presidente russo chiede l’uso di “armi nucleari a bassa energia”

“Finché non risolvete tutti il ​​problema di chi ha iniziato tutto e chi ha iniziato questa guerra insensata contro l’Ucraina, sarete uccisi uno per uno e diventerete un capro espiatorio, perché non riconoscete che questa guerra è un errore storico per Russia”, ha detto Zelensky nel suo discorso quotidiano.

Il presidente ucraino ha anche confermato sabato che il suo esercito, che ora controlla la città strategica di Lyman, “la prossima settimana” prenderà il controllo di altre città nella regione di Donetsk, che la Russia ha annesso venerdì.

“Durante la settimana, nuove bandiere ucraine sono state issate sul fiume Donbass”, ha detto Zelensky, dove si trova la regione di Donetsk. “Ci saranno altri la prossima settimana”.

READ  Licenziamento: Trump annuncia di aver nominato nuovi avvocati

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.