Una prigione per aver venduto caffè e latte alla fragola alla Corea del Nord

Un cittadino di Singapore è stato incarcerato per aver venduto alla Corea del Nord latte e caffè alla fragola per un valore di quasi 1 milione di dollari, dopo altri incidenti che hanno comportato accordi contro le sanzioni a Pyongyang.

Fuwa Sze He, 59 anni, ex amministratore delegato della società di bevande Boca International, è stato condannato a cinque settimane di carcere lunedì dopo essersi dichiarato colpevole.

Dal 2017 al 2018 ha venduto bevande, tra cui latte al gusto di fragola e bevande al caffè, a diverse società a Singapore, sapendo che sarebbero state esportate in Corea del Nord per la vendita.

La Corea del Nord è presa di mira da una raffica di sanzioni, in particolare dalle Nazioni Unite, per i suoi test nucleari e sui missili balistici. Singapore ha sospeso le relazioni commerciali con il paese nel 2017.

Phua Sze Hee non ha ricevuto alcuna commissione da queste vendite, ma lo hanno aiutato a raggiungere i suoi obiettivi di vendita mensili, secondo i documenti del tribunale.

Secondo i documenti, un agente ha presentato il signor Fu al “signor Kim, che ha servito come ambasciatore presso l’ambasciata nordcoreana a Singapore” nel 2014 ed è stato successivamente presentato a un altro dipendente dell’ambasciata.

“Nessun crimine è stato intentato contro Boca e si è impegnata a garantire il rispetto di tutte le leggi nazionali e le sanzioni delle Nazioni Unite, inclusa la garanzia che non ci siano relazioni tra lui e la Corea del Nord”, ha dichiarato la società in una dichiarazione martedì, osservando che il sig. Foa era un ex dipendente e lavorava contro la politica della direzione.

L’exportation of marchandises of Singapore vers la Corée du Nord est passible d’une amende pouvant atteindre 100.000 dollari di Singapore (74.000 dollari) o trois fois la valeur des marchandises exports, assortie d’une peine d’emprisonnement pouvant aller jusqu’à due anni.

READ  Di fronte a una possibile incriminazione, la Trump Organization sta assumendo un nuovo avvocato

Negli ultimi anni, diverse società e persone a Singapore, centro commerciale e finanziario, sono state citate in giudizio per aver fornito merci vietate alla Corea del Nord.

Due società di Singapore sono state accusate all’inizio di quest’anno per aver esportato whisky, vino e altre bevande in Corea del Nord.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *