Una banda di truffatori è stata arrestata e lui gestiva una falsa stazione di polizia

Un agente di polizia ha detto giovedì che una banda di truffatori in India che aveva gestito una stazione di polizia falsa entro 500 metri dalla casa del capo della polizia della città per otto mesi è stata arrestata e arrestata con l’accusa di estorsione.

Almeno sei membri della banda, tra cui due donne, sono stati arrestati quando un vero poliziotto ha avvistato mercoledì due uomini in uniforme e i loro fucili fatti in casa hanno destato il suo sospetto.

In questo caso è in corso un’indagine. “Maggiori informazioni verranno rivelate”, ha detto all’AFP un agente di polizia metropolitana Srivastava.

Secondo DC Srivastava, il capobanda è in fuga, ma si sta facendo di tutto per trovarlo e arrestarlo.

La finta stazione di polizia è operativa da otto mesi. Alloggiava in una pensione situata a circa 500 metri dal quartier generale della polizia municipale a Banka Town, nello stato del Bihar.

I truffatori impiegavano uomini e donne di questa zona rurale, per circa cinquecento rupie (6,20 euro) al giorno, che componevano il personale della questura mentre loro, gli “ufficiali”, indossavano divise con insegne graduate.

Molte persone del posto, che credevano di avere a che fare con una vera stazione di polizia, sono state molto probabilmente vittime di estorsioni quando sono arrivate a sporgere denuncia o chiedere aiuto.

Gli incidenti in cui truffatori o bande impersonano agenti governativi, inclusi polizia e ufficiali militari, sono comuni in India.

Il timore generale delle forze dell’ordine è che raramente ci si avventuri a mettere in discussione la propria identità.

D’altra parte, creare una stazione di polizia da zero è davvero eccezionale.

READ  L'indagine sull'assalto al Campidoglio | L'ex capo dello staff di Trump a testimoniare

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.