Un “nuovo” motivo altamente redditizio per il furto di iPhone

Nonostante le misure di sicurezza, sembra che l’iPhone sia tornato a essere un obiettivo importante per i ladri in Brasile. Il motivo è molto redditizio, a quanto pare.

I nostri gadget elettronici sono dispositivi che possono essere molto costosi. Poiché sono spesso molto compatti, possono essere un obiettivo privilegiato per ladri di ogni tipo. Tuttavia, gli smartphone e i laptop di oggi hanno una serie di protezioni antifurto che rendono il processo meno attraente. Sembra, tuttavia, cheI phone lui è Ancora una volta un bersaglio preferito.

iPhone è diventato un obiettivo primario per i ladri in Brasile

All’inizio della grande avventura dell’iPhone, il telefono era molto popolare tra i ladri. In effetti, il valore intrinseco del dispositivo era così interessante che i ladri sono riusciti a prelevarne una grossa somma rivendendolo. Ora sta diventando più sensibile poiché Apple ha integrato una serie di misure di sicurezza in iOS.

Sembra che lo stiano usando per accedere ai conti bancari delle vittime

Tuttavia, sembra che i ladri in Brasile abbiano trovato un nuovo motivo per rubare gli iPhone: l’accesso ai conti bancari. Secondo il quotidiano brasiliano Folha de S. Paulo, le vittime del furto di smartphone sono solitamente utenti di smartphone. Android Nella loro macchina con Waze attivato ma l’iPhone sembra odorare di santità, per così dire, tra i ladri.

perché ? A quanto pare, una volta rubato l’iPhone, invece di essere semplicemente rivenduto, il ladro usa il telefono per invadere i conti bancari della vittima. Non sappiamo davvero come lo fanno. Le app bancarie sono generalmente sicure anche se il telefono è sbloccato, richiedono un’autenticazione aggiuntiva per funzionare. In particolare per evitare questo tipo di problema. Come si autenticano i ladri? mistero.

READ  Il disprezzo di Signal per Cellebrite, la società che gestisce i telefoni delle forze dell'ordine

Secondo la Confederazione brasiliana delle banche, “Per utilizzare le applicazioni bancarie, è necessario disporre della password personale del cliente. I dati sull’utilizzo delle applicazioni, come la password del cliente, non vengono mai memorizzati dalle applicazioni sui telefoni”.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *