Un invito a ripensare il nostro approccio alla modernità

Edizione storica pubblicata da Roger Chartier Editing e traduzione. Trasmissione e significato dei testi (secoli XVI-XVIII). Un invito a ripensare il nostro approccio alla modernità.

Sole che tramonta presto

I secoli dal Rinascimento all’Illuminismo ci sono ben noti: i secoli di Castiglione, Shakespeare, Cervantes, Molière o Voltaire. Numeri che si tende ad associare in una gravidanza comune, senza curarsi di come questi autori riescano effettivamente ad influenzarsi a vicenda.

Concentrandosi sulla sfera geografica che va dalla Spagna all’Inghilterra, passando per la Francia e l’Italia, Roger Chartier ci invita ad affrontare in modo più sfumato questo periodo fertile della storia delle idee e della letteratura. Studiare l’effettiva circolazione dei testi tra queste diverse regioni permette di evitare alcuni anacronismi.

Il polo del Rinascimento, infatti, si colloca senza dubbio nell’Europa meridionale: se i testi spagnolo e italiano furono tradotti quasi subito in francese e inglese, non sarebbe vero il contrario. E Roger Chartier ci ricorda che dovremo aspettare fino al XVIII secolo per tradurre Shakespeare in francese – grazie, Voltaire! – Allora in spagnolo. Allora l’isolazionismo della Gran Bretagna appare tanto culturale quanto geografico.

Sulla morbidezza degli affari

Per mobilità intendiamo qui non il solo spostamento degli scrittori da un campo linguistico all’altro, ma anche la flessibilità di queste opere che subiscono una serie di cambiamenti, dalla traduzione all’adattamento, dalle edizioni complete ai brani selezionati. Ad esempio, un grande capitolo è dedicato alle varie traduzioni e ricezioni del monologo divillaggio.

Per spiegare queste alterazioni e la disomogenea circolazione delle opere, lo storico ha scelto di dedicare ogni capitolo all’avventura che ha attraversato il testo fondativo di questa modernità: Baltasar Gracian e il suo ‘entourage’, Castiglione e il suo ‘entourage’, Molière e il suo ‘entourage’ Don Juan ‘…e nientemeno che Three Acts on Shakespeare, dove apprendiamo che un autore inglese ha immaginato un incontro – non pacifico – tra il drammaturgo inglese e Cervantes.

READ  Luca su Disney+: Quanti anni hai guardato il grande film Pixar che profuma di estate? Notizie sul cinema

È un’opera colta, ma accessibile, che ci invita felicemente a seguire l’accoglienza dei primi il più venduto.

EHESS / Gallimard / Soglia

320 pagine – 24 euro

Visibile: copertina del libro

La scelta di Giulia

Insegnante d’arte per dieci anni, direttore di produzione per varie compagnie di danza o teatro, responsabile del lavoro culturale e delle pubbliche relazioni… Tutto ciò che ha a che fare con la promozione della cultura e lo sviluppo del suo pubblico mi affascina. Dal momento che non puoi guardare uno spettacolo senza voler esprimere i tuoi sentimenti, esamino regolarmente il cinema, il teatro e le politiche culturali di tutte le culture.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.