Comunicato Stampa del Ministero degli Affari Esteri e degli Affari Europei sulle Restrizioni Temporanee all’Immigrazione

Il Ministero degli affari esteri ed europei desidera informare che il Granducato del Lussemburgo ha dato seguito alla raccomandazione del Consiglio del 18 giugno 2021 di modificare la raccomandazione (UE) 2020/912 del Consiglio sulla restrizione temporanea dei viaggi non essenziali verso l’Unione europea e l’eventuale revoca di tale restrizione.

Elenco dei paesi terzi la cui popolazione non dovrebbe essere colpita da a Restrizioni temporanee alle frontiere esterne Quindi i voli non essenziali per il Granducato del Lussemburgo vengono aggiornati Aggiungendo Albania, Stati Uniti d’America, Libano, Repubblica di Macedonia del Nord, Serbia e Taiwan al 28 giugno 2021. Nella categoria degli enti e delle autorità regionali non riconosciuti come Stati da almeno uno Stato membro dell’Unione Europea. Allo stesso tempo, viaggi inutili da Hong Kong RA e il Regione amministrativa speciale di Macao, sarebbe ora possibile senza il requisito della reciprocità a livello europeo.

I cittadini di paesi terzi residenti in Albania, Stati Uniti d’America, Libano, Repubblica di Macedonia del Nord e Serbia, nonché Hong Kong, Macao o Taiwan, potranno nuovamente entrare nel territorio del Granducato di Lussemburgo a partire da giugno 28, 2020.

La prova della residenza è responsabilità del cittadino del paese terzo.

Elenco aggiornato dei paesi terzi a cui hanno diritto i residenti Per entrare nel territorio del Granducato di Lussemburgo ora si presenta così:

  1. stati
  • Albania
  • Australia
  • Cina (previa conferma di reciprocità a livello UE)
  • Corea del Sud
  • Stati Uniti d’America
  • L’entità sionista
  • Giappone
  • Libano
  • Nuova Zelanda
  • Macedonia del Nord
  • Ruanda
  • Serbia
  • Singapore
  • Tailandia
  1. Regioni ad amministrazione speciale della Repubblica popolare cinese
  • Hong Kong RA
  • Regione amministrativa speciale di Macao
  1. Enti ed enti regionali non riconosciuti come Stati da almeno uno Stato membro dell’Unione Europea
READ  La parte inferiore del mestolo storto

Si precisa che l’elenco si riferisce solo ai viaggi di cittadini di paesi terzi verso il Granducato e non ai viaggi di residenti del Lussemburgo nei rispettivi Stati, regioni ed enti.

Si ricorda che chiunque, a partire dai 6 anni, desideri viaggiare in aereo verso il Granducato di Lussemburgo deve presentare all’imbarco:

  1. o a certificato di vaccinazione Testimone del programma completo di vaccinazione[1] Prodotto con un vaccino con autorizzazione all’immissione in commercio dell’Agenzia europea per i medicinali, che è Vaccini comp AstraZeneca, BioNTech/Pfizer, Johnson & Johnson e Moderna, istituita da un’autorità pubblica o sanitaria in uno Stato membro dell’Unione europea o in uno Stato membro dell’area Schengen;
  2. o a Certificato di recupero Rilasciato da un medico o da un’autorità nazionale di uno Stato membro dell’UE o di uno Stato membro Schengen per le persone che hanno avuto una recente infezione da SARS-CoV-2 Entro 6 mesi prima del loro spostamento e che hanno completato il periodo di isolamento in vigore nel paese interessato con la scomparsa di eventuali sintomi di infezione;
  3. essere il risultato negativo (su documento cartaceo o elettronico) un test di amplificazione degli acidi nucleici (NAAT) per la rilevazione di l’ARN virale per SARS-CoV-2 (metodi PCR, TMA o LAMP)[2]) Fai meno 72 ore prima del volo o un Test rapido dell’antigene SARS-CoV-2[3] Completato meno di 48 ore prima del volol, da un laboratorio di analisi mediche o da qualsiasi altro organismo autorizzato a tal fine. L’esito negativo dell’esame in oggetto, eventualmente accompagnato da traduzione, deve essere presentato in Una delle lingue amministrative del Lussemburgo o inglese, italiano, spagnolo o portoghese.

Nota che a dieta specifica per Regno Unito Valido fino al 30 giugno 2021, rispettivamente, fino al 15 luglio 2021 per l’annorugiada.

READ  Vaticano: scandali e peccati vergognosi sulle finanze del piccolo Paese الدولة

L’elenco di tutte le esenzioni previste nonché i termini esatti delle procedure da espletare preventivamente sono consultabili al seguente link:

https://covid19.public.lu/fr/voyageurs/visiter-luxembourg.html

[1] un) Qualsiasi programma che specifichi il numero e gli intervalli di iniezioni necessari per ottenere un’adeguata immunità protettiva e che si completa quando vengono somministrate le dosi necessarie come prescritto in caso di dosi multiple o vaccini somministrati in una singola dose, dopo una carenza di quattordici giorni. B) Per le persone che si sono riprese e che sono state vaccinate entro 180 giorni dal primo risultato NAAT positivo, il programma di vaccinazione è completo dopo un periodo di quattordici giorni dalla somministrazione della prima dose, indipendentemente dal vaccino o dal vaccino somministrato.

[2] PCR: reazione a catena della polimerasi; Analisi Termomeccanica (TMA): amplificazione mediata dalla trascrizione; LAMP: amplificazione isotermica loop-mediata.

[3] Soddisfa i criteri dell’OMS: rilevamento dell’antigene nella diagnosi dell’infezione da SARS-CoV-2 mediante test immunologici rapidi. Interim Guidance, 11 settembre 2020, e inclusa nell’elenco dei test rapidi per l’antigene stabilito sulla base della Raccomandazione 2021/C24/01 del 22 gennaio 2021.

Rilasciato dal Ministero degli Affari Esteri ed Europei

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *