Senza un discorso d’incoraggiamento, Ancelotti ha battuto la UEFA nel sorteggio di Champions League

Il tecnico del Real Madrid Carlo Ancelotti ha definito “sfortunato” quanto accaduto nel sorteggio di Champions League, che si è ripetuto per un errore imperdonabile.

Chiama l’allenatore del Real Madrid Carlo Ancelotti “deplorevole” Il sorteggio di Champions League che ha dovuto essere ricostruito dopo un errore e che alla fine ha visto la sua squadra contro il Paris Saint-Germain, squadra di Lionel Messi, nella finale del secondo turno.

“È stata una sfortuna, un errore molto evidente. Ma ehi, è stato un errore e niente di più. Ora dobbiamo pensare al crossover con il PSG. L’obiettivo è raggiungere quell’uguaglianza nelle stesse condizioni della squadra prima del recente coronavirus. focolaio. Quello che voglio è che io arrivi a febbraio senza feriti e senza infezione. “, ha detto l’allenatore in una nota al quotidiano spagnolo AS.

“Non c’è un candidato chiaro per questa Champions League. Sono Bayern, Liverpool o PSG. Ma anche Madrid. E Atletico. Sì. L’Atletico Madrid può fare qualcosa di importante in questo tipo di qualificazione continentale”commentato.

Il Real Madrid guida comodamente il campionato spagnolo e appare ad un livello alto, al di sopra delle precedenti aspettative, guidato da Luka Modric, Karim Benzema e Vinicius Junior.

“Vinicius ha grande talento e velocità. Non ho mai visto un giocatore con la sua capacità di competere a testa alta. Però ha sempre la capacità di migliorare, ad esempio, nel gioco senza palla, negli spazi offensivi e in aste, dove può avanzare”, ha detto a proposito dell’attaccante brasiliano.

Ha anche fatto alcuni commenti preziosi per Benzema, che ha segnato 20 gol in 23 partite in questa stagione e lo ha paragonato a Cristiano Ronaldo ed Erling Haaland: “È uno dei migliori giocatori al mondo, secondo i suoi numeri”.

Infine, il manager ha strizzato l’occhio ad Haaland e al francese Kylian Mbappe, che ha suonato a gran voce alla Casa Bianca, e ha confermato: “Penso che vorranno giocare nel nuovo Santiago Bernabeu”.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *