RTL Today – Religione: Robert Schumann può essere beatificato

Il Vaticano potrebbe avviare la beatificazione di Robert Schuman, uno dei fondatori dell’Europa.

Il francese Robert Schuman (1886-1963), uno dei padri fondatori della costruzione europea, motivato da una fede cattolica profonda ma conservatrice, sarà presto realizzato Un primo passo decisivo verso la beatificazioneIl cardinale pensa al Vaticano.

Questa distinzione da parte della Chiesa segnerebbe il sostegno della Santa Sede e dei papi all’ideale europeo di Robert Schumann che ha portato la pace e la riconciliazione in Europa dopo la seconda guerra mondiale.

Progetto vecchio di trent’anni

Sono passati più di trent’anni da quando questo fascicolo è stato lanciato dall’arcidiocesi di Metz, dove risiede l’ex statista lussemburghese.

Il vescovo Marcelo Cimmarro, decano della Congregazione per la causa dei santi, ha detto all’AFP Papa Francesco dovrebbe confessare a giugno ‘Virtù eroiche’ Di Robert Schumann, Chi vincerà quindi un titolo ‘Distinto’.

Il riconoscimento delle virtù eroiche precede la beatificazione, che tuttavia richiede un miracolo. Poi ci vuole un secondo miracolo, approvato dal Vaticano, per ottenere lo status di “santo”.

Il caso di Robert Schumann sarà esaminato prima “fatto” Des Saints è stato presieduto per sei mesi dal vescovo italiano monsignor Cimmarro, intimo amico del papa. “Se l’esito sarà favorevole, la questione sarà presentata al Santo Padre, forse a giugno, prima dell’estate”.Il cardinale afferma. Papa Francesco può quindi decidere di pubblicare “Decreto sulle virtù eroiche” Di Robert Schumann.

L’Europa come potenza eroica

Il momento clou della vita politica del deputato, più volte ministro, risale alla proclamazione del 9 maggio 1950 – oggi Giornata dell’Europa – per annunciare il progetto francese di istituire la Comunità europea del carbone e dell’acciaio (CECA), che prese la primo passo nella costruzione europea.

READ  L'Italia sta adottando un'ampia gamma di misure a sostegno dell'economia

“Non è più una questione di parole vuote, ma piuttosto un’azione, un’azione audace, un atto costruttivo”. Robert Schuman, allora ministro degli esteri francese, confermato da Quai d’Orsay.

questo spettacolo “Hardy”Avrebbe dovuto proporre alla Germania, appena cinque anni dopo la sua resa, di assemblare carbone e produrre acciaio per creare uno spazio di pace in Europa. L’Europa non sarà costruita in una volta sola, né in una costruzione globale: sarà costruita attraverso risultati tangibili, prima di tutto, creando una vera solidarietà.Schumann crede.

La CECA è stata firmata da un trattato firmato il 18 aprile 1951 da Germania, Francia, Italia, Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi.

Robert Schumann fu eletto Vice Ministro della prima guerra mondiale di Mozil e nel marzo 1940 divenne Sottosegretario di Stato per i rifugiati. Fuggì in Germania nel settembre 1940. Nel dopoguerra fu anche ministro delle finanze, rappresentante della Francia alle Nazioni Unite e ministro della giustizia.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *