Calcio – Italia – Serie A: Nonostante l’espulsione di Ibrahimovic, il Milan ha vinto a Parma

Italia

Con la sconfitta del Parma (3-1), il Milan, respinto un’ora dopo l’espulsione di Zlatan Ibrahimovic, rafforza il secondo posto alle spalle dell’Inter.

Il Milan avanzava verso una vittoria molto facile sul Parma, portando 2-0 nel primo tempo senza rinunciare a una sola occasione, quando Zlatan Ibrahimovic è stato, inspiegabilmente, espulso in tempo (60e) perché non sembrava coinvolto in una verità riprovevole . Tuttavia, il giudizio dell’assemblea ha deciso di squalificarlo senza esitazione, lasciando Al-Suwaidi bandito.

Vedi oltre

Classifica campionato italiano

All’indomani, Parmesan (diciannovesimo) ha ridotto il punteggio di Ricardo Galliolo, approfittando della debole produzione del capitano del Milan Gianluigi Donnarumma (66 °), ma è stato decisivo poco prima su Graziano Pelé (51). A dieci anni il Milan vince finalmente grazie a un primo tempo controllato e due gol, il primo, impressionante, con un tiro all’oblò di Ante Ribek (8), e il secondo su un punto di Frank Casey, servito dal francese Theo Hernandez. (44).

Leggi anche

Round 30 della First Division League

Ad ogni modo, lo svedese è stato coinvolto (è stato un giocatore fondamentale per Ripic) confermando la sua influenza sul match con il Milan dal suo ritorno nel gennaio 2020. Anche il Milan spera di estenderlo, secondo il direttore sportivo lombardo. Paolo Maldini Club.

Con questa vittoria, confermata dal terzo gol di Liao (90 + 4), il Milan è a otto punti dalla capolista Inter, che domenica ospiterà il Cagliari (12:30).

Vedi oltre

Abbina film

READ  La TV leggendaria mostra la dirigente di Netflix Jennifer Breslow

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *