Questo ormone rallenta la crescita dei tumori

Questa è una scoperta rivoluzionaria che potrebbe portare a una cura per il cancro al fegato! Secondo un recente studio condotto dall’Istituto di scienze della vita dell’Università del Michigan, l’ormone secreto dalle cellule adipose può… Inibire la crescita dei tumori del fegato nei topi. Il team di scienziati ha scoperto che l’ormone neregulin 4, o NRG4, può causare Combattere il carcinoma epatocellulare, la forma più comune di cancro al fegato.

I loro risultati mostrano che i topi privi dell’ormone NRG4 sviluppano una steatoepatite non alcolica, chiamata Steatoepatite non alcolica, i tumori del fegato sono più gravi rispetto ai topi con livelli normali di NRG4. Una scoperta che potrebbe portare allo sviluppo di una cura per la forma più comune di cancro al fegato. Secondo il lavoro dei ricercatori pubblicato il 15 agosto sulla rivista metabolismo cellulare“un Un ormone derivato dal grasso può effettivamente riprogrammare l’ambiente del fegato Ha un impatto molto importante sullo sviluppo del carcinoma epatocellulare”. Questi risultati costituiscono quindi la prova per lo sviluppo futuro di terapie contro il carcinoma epatocellulare.

Cancro al fegato: come si può invertire la progressione della steatoepatite non alcolica?

In pratica, l’autore dello studio Jiandie Lin e il suo team hanno utilizzato i topi come modelli per studiare come farlo I cambiamenti molecolari e cellulari sono interessati Steatosi epatica non alcolicae come questi cambiamenti di conseguenza portino allo sviluppo di questa malattia che inizia con a Accumulo relativamente lieve di grasso nel fegato Aumenta il rischio di cancro al fegato. L’obiettivo è di essere in grado di invertire la progressione della steatoepatite non alcolica verso il cancro.

READ  "Large Format Science" 23 settembre 2021: giovedì sera "I nostri mondi nascosti" in Francia 5

ha detto Lin, un membro della facoltà dell’Università del Michigan Life Sciences Institute e autore principale di un libro di studio. “Riteniamo che diversi meccanismi patologici possano essere coinvolti nel carcinoma epatocellulare associato alla NASH”.

Fegato: NRG4 ferma la progressione del cancro

Pertanto, il team ha identificato un ormone che influenzerebbe la progressione della malattia e uno che sembra avere un potenziale come trattamento: la neuregulina 4 o NRG4. Lo hanno scoperto i ricercatori dell’Università del Michigan NRG4, un ormone secreto principalmente dalle cellule adipose, può proteggere il fegato dei topi dalla steatoepatite non alcolica.La carenza o la perdita di questo ormone porta a livelli più gravi di malattie del fegato. Il team ha scoperto che l’ormone potrebbe sopprimere il carcinoma epatocellulare nei topi con NASH.

I loro risultati lo dimostrano I topi privi di NRG4 sviluppano più steatoepatite non alcolica e tumori del fegato di topi con livelli normali di NRG4. Al contrario, quando gli scienziati hanno aumentato i livelli ormonali nei topi, sia di Espressione di NRG4 geneticamente elevata nel tessuto adiposoo trattando i topi con fusione ricombinante di NRG4, sono stati soppressi livelli aumentati di NRG4. Progressione del cancro al fegato relativo alla NASH.

L’ormone può riprogrammare l’ambiente del fegato

Molti studi sul cancro del fegato si concentrano sulle stesse cellule cancerose del fegato: come si riproducono e come eludono il sistema immunitario. Ma i nostri risultati non rientrano nel quadro incentrato sul fegato, il che lo dimostraUn ormone derivato dai grassi può riprogrammare l’ambiente del fegato e avere un impatto molto significativo sullo sviluppo del cancro al fegato‘”, conclude l’autore principale dello studio.

READ  Screening di massa in Lot per sospetto di contaminazione da varianti

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.