Più di 500 città sono ancora senza elettricità in Ucraina

Più di 500 città ucraine sono rimaste senza elettricità domenica dopo gli attacchi russi nelle ultime settimane, che hanno gravemente danneggiato la rete elettrica nazionale, ha detto un funzionario del ministero dell’Interno.

• Leggi anche: Putin in visita in Ucraina: “Non è impossibile”

• Leggi anche: Putin visiterà il Donbass “al momento giusto”, afferma il Cremlino

• Leggi anche: Le autorità ucraine invitano la popolazione a “resistere” di fronte alle interruzioni di corrente

Il nemico continua ad attaccare le infrastrutture critiche del paese. Yevgeny Yenin, primo viceministro dell’Interno, ha dichiarato alla TV ucraina che 507 località in otto regioni del nostro paese sono tagliate fuori dall’elettricità.

Nel dettaglio, “la regione di Kharkiv è la più colpita, con 112 villaggi isolati; nelle regioni di Donetsk e Kherson, più di 90; Regione di Mykolaiv, 82; Regione di Zaporizhia, 76; Regione di Lugansk, 43.

Ascolta un editoriale di Luc Laliberté, esperto di politica americana su The Guillaume Lavoie Show online QUB Radio :


Sabato, le autorità ucraine hanno nuovamente esortato i civili a resistere nonostante il peggioramento delle condizioni di vita.

E il governatore della regione di Mykolaiv aveva chiamato in televisione “Dobbiamo resistere”. [sud]Vitalich Kim, mentre, più volte al giorno, le interruzioni di corrente immergono nell’oscurità milioni di ucraini, per non parlare del freddo che si deposita nelle case, dove le temperature sono negative da diversi giorni.

La prospettiva di nuovi attacchi russi alla rete energetica ucraina fa temere un inverno particolarmente difficile per la popolazione civile e una nuova ondata di profughi dal Paese.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.