Nove film iraniani partecipano all’Ecocine Festival in Brasile

Teheran – Nove film iraniani partecipano all’Ecocine International Film Festival, un evento brasiliano dedicato alla produzione ambientale e ai diritti umani.

“Balance”, “One of the Clear Rights of Citizenship” e “Servo” sono tra i film selezionati per la proiezione in diverse sezioni del festival e sono attualmente disponibili su Internet.

I programmi iraniani includono anche “The Snow Heart” di Reza Biglari, “The Colorless Paper” di Behzad Yamouri, “The Sea Puffs” di Amir Ghulam, “The Silent Cry” di Hassan Mukhtari e “Under the Walnut Tree” di Muhammad Haydari . Khalili e “Khashab” Yaseen Al-Zahrabi.

“Balance” di Barzan Rustami è in competizione nella categoria animazione. Il film racconta la storia di soldati che sacrificano la propria vita e combattono affinché i cittadini e le generazioni future possano vivere in pace.

Il film di Reza Khadadadi “Uno dei diritti chiari della cittadinanza” si concentra sulle sfide affrontate dalle persone con disabilità.

Diretto da Muhammad Abdullah, “Srifo” è un documentario su Saeed e Abdullah, due adolescenti iraniani rurali che decidono di far rivivere un allevamento di cammelli in una zona remota vicino al confine tra Iran e Afghanistan.

Questo documentario vuole mostrare lo sforzo e la solidarietà di due popoli che lottano per migliorare la propria vita eliminando ideologie divergenti.

Più di 130 film di registi provenienti da Brasile, Spagna, India, Germania, Portogallo, Argentina, Messico, Italia, Svizzera, Stati Uniti, Groenlandia, Sud Africa, Singapore, Venezuela, Indonesia, Turchia, Inghilterra, Pakistan, Montenegro e Francia. In questo caso verranno mostrati Paesi Bassi, Nigeria, Malawi, Egitto, Colombia, Bangladesh, Malesia, Grecia, Russia, Ecuador, Yemen, Irlanda, Croazia, Polonia.

Ecocine annuncerà i vincitori lunedì.

Foto: scena dal film documentario “Srifo” di Muhammad Abdullah.

READ  Annie Girardot, Passione per tutto - rts.ch

MMS / imbardata

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *