Morbidelli passa alla Yamaha e Dovizioso alla Yamaha-SRT

L’italiano Franco Morbidelli si unirà alla Yamaha dal Gran Premio di San Marino di questo fine settimana fino al 2023 e sarà sostituito dal connazionale Andrea Dovizioso alla Yamaha-SRT fino al 2022, ha annunciato giovedì la MotoGP. Morbidelli, 26 anni, vice campione del mondo, ha sostituito lo spagnolo Maverick Vinales, il cui contratto con il team ufficiale è stato prematuramente rescisso a metà stagione e che è passato all’Aprilia. Morbidelli è ancora una volta compagno di squadra del francese Fabio Quartararo, come nel 2019 e nel 2020 all’interno del Team Yamaha-SRT Satellite, ma questa volta all’interno del team ufficiale. Anche l’italiano, vincitore delle tre medaglie nel 2020, e campione del mondo Moto2 nel 2017, è rientrato da un infortunio, avendo saltato i precedenti quattro GP per un intervento al ginocchio a giugno.

La sua partenza permette il ritorno in MotoGP di Dovizioso, 35 anni, che aveva lasciato la MotoGP prima della fine dello scorso anno. Presente in MotoGP dal 2008, dal 2013 con la Ducati, Dovizioso ha vinto 15 Gran Premi per 62 podi. Il Campione del Mondo 125cc nel 2004, per tre volte non è riuscito a vincere il titolo MotoGP (2017, 2018, 2019), ha comunque sconfitto Marc Marquez (Honda). Dovizioso formerà una coppia di piloti esperti fino alla fine della stagione insieme alla leggenda Valentino Rossi, che sta correndo le sue ultime gare in MotoGP prima di ritirarsi all’età di 42 anni. Il nome del futuro compagno di squadra di Dovizioso non è ancora noto.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *