L’uccisione di George Floyd | Il giudice apre la strada a una dura sentenza contro Derek Chauvin

(Minneapolis) Un giudice del Minnesota ha deciso che i fattori aggravanti erano collegati alla morte di George Floyd, aprendo la strada alla possibilità di una condanna più lunga per Derek Chauvin, secondo un’ordinanza emessa mercoledì.


Amy Forletti
Agenzia di stampa

Nella sua decisione datata martedì, il giudice Peter Cahill ha scoperto che Chauvin aveva abusato del suo potere di agente di polizia quando ha arrestato il signor Floyd l’anno scorso e che ha trattato il signor Floyd con strana crudeltà.

Il giudice Cahill ha detto che Chauvin e altri due agenti hanno tenuto il signor Floyd in manette, in posizione prona per strada per “tempo eccessivo” e che Chauvin sapeva che questo tipo di moderazione era pericoloso.

Il giudice Cahill ha scritto: “L’uso prolungato di questa tecnologia era particolarmente pericoloso in quanto George Floyd ha chiarito che non era in grado di respirare ed ha espresso l’opinione che stava morendo a causa delle azioni della polizia”.

Anche con fattori aggravanti, è improbabile che Chauvin, 45 anni, venga condannato a più di 30 anni quando riceverà la sua condanna il 25 giugno, secondo gli esperti legali.

Derek Chauvin, un uomo bianco, è stato condannato ad aprile per omicidio di secondo grado, omicidio di terzo grado e omicidio colposo per aver premuto il ginocchio sul collo del signor Floyd per 9 minuti e mezzo mentre l’uomo di colore ha detto che non poteva respirare e poi si è fermato.

Sebbene sia stato ritenuto colpevole di tre capi di imputazione, secondo la legge del Minnesota, Chauvin sarà ritenuto colpevole solo del più grave omicidio di secondo grado. Secondo le linee guida sulla condanna del Minnesota, avrebbe potuto essere condannato a 12 anni e mezzo di prigione con questa accusa.

READ  An Israeli soldier shoots and paralyzes a Palestinian in a dispute over an electricity generator

Ma i pubblici ministeri hanno chiesto che la sentenza fosse revocata dalle solite soglie, dicendo che il signor Floyd era particolarmente debole con le mani legate dietro la schiena mentre la sua faccia era abbassata. Hanno indicato che Chauvin ha mantenuto la sua posizione anche dopo che Floyd ha perso conoscenza, quando gli ufficiali hanno appreso che non aveva polso.

Verrà inoltre condotto un sondaggio faccia a faccia. Questi non sono generalmente generali e includono informazioni altamente personali come la storia familiare e problemi di salute mentale, nonché dettagli sul crimine e sul danno che ha causato agli altri e alla famiglia.

L’avvocato difensore Eric Nelson non è stato d’accordo con la sentenza, dicendo che i querelanti non sono riusciti a dimostrare i fattori aggravanti. Ha detto che Chauvin aveva l’autorità legale per assistere nell’arresto del signor Floyd ed era autorizzato dalla legge a usare una forza ragionevole. Ha anche detto che il signor Floyd non era particolarmente a rischio, dicendo che era un uomo alto che ha lottato con la polizia.

Indipendentemente dalla punizione inflitta a Chauvin, Minnesota, un imputato ben educato di solito sconta i due terzi della sua pena in prigione e il resto sulla libertà condizionale.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *