L’Italia vince il Master Massilia

In assenza di russi e canadesi, privati ​​di una competizione che amano per via del contesto sanitario, l’Italia ha dominato a testa e spalle il Maestro Massilia questo sabato pomeriggio al Palais des Sports di Marsiglia. . Aveva più di sei punti di vantaggio sulla squadra France Master (o A). La squadra del France Open (o B) si è classificata 3°.

Annullata nel 2020, la grande settimana marsigliese della ginnastica artistica femminile ha visto trionfare una ginnasta che quest’estate ha partecipato alle Olimpiadi di Tokyo, poi ai Mondiali di Kitakyushu (Giappone) a fine ottobre: ​​Asia D’Amato. La vice campionessa del mondo di volteggio ha brillato sul suo attrezzo preferito oltre che a terra, proprio come le sue compagne di squadra. Nonostante alcune cadute durante le sue prime rotazioni (barre asimmetriche, trave), hanno vinto in gran parte la competizione a squadre, D’Amato ha vinto anche la classifica generale individuale davanti a Marsigliese Taïs Boura (France Master) e Stéphanoise Clarisse Passeron (France Open).

Quest’anno Elite Gym Massilia è priva della presenza della maggior parte delle migliori ginnaste del pianeta, che stanno uscendo da un anno impegnativo (Olimpiadi e poi Mondiali negli ultimi tre mesi). Inoltre, le squadre nazionali stanno rinnovando la loro forza lavoro, tre anni prima dei Giochi Olimpici di Parigi-2024. Ma alcune ginnaste presenti questo fine settimana a Marsiglia potrebbero diventare molto rapidamente elementi indiscussi del loro paese a breve termine, come il residente del Pôle France et Espoirs de Marseille, Taïs Boura: quest’ultimo ha impressionato sulle parallele e poi sulla trave . , nonostante una gita mancata.

Elite Gym Massilia, che da più di trent’anni ha svelato tante ginnaste (89 poi hanno partecipato alle Olimpiadi), si chiude questa domenica al Palais des Sports con le finali di attrezzi (Top Massilia) e poi il galà di chiusura.

READ  Sonatrach rassicura Spagna e Italia, nonostante la crisi con il Marocco

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *