Lione 6°. Che Cosa, imbarco per l’Italia

Il ristorante italiano Che Cosa (Lyon 6e) cerca di preparare le sue pizze con prodotti il ​​più possibile locali e stagionali. E il risultato c’è.

Lione sembra essere un terreno molto fertile per la cucina italiana, perché negli ultimi tre anni le pizzerie napoletane sono cresciute così come i pomodori in Campania. Fortunatamente, non sono nel menu tutto l’anno. Perché da Che Cosa l’idea è quella di lavorare il più possibile con prodotti locali (prosciutto di Sibilia, verdure francesi) e di stagione (non troveremo pomodorini d’inverno o pere d’estate), per non parlare di qualche pepite. dall’Italia (pomodoro San Marzano, burrata, formaggi DOP, ecc.), il tutto adagiato su un impasto che tiene insieme quanto basta per poterlo mangiare a mano.

Ma quello che non trovi da nessun’altra parte sono i panuozzi : pasta per pizza impastata a forma di baguette che viene cotta, poi guarnita come un fagottino o un panino secondo le referenze di ognuno. Più facile da mangiare della pizza, soprattutto se si vuole tirarla fuori. Quindi abbiamo messo gli occhi sul Diavoletto, a panuozzo al gorgonzola, Nduja a Spilinga(salsiccia piccante spalmabile), giovani germogli e crema di latte . Una delizia che si ferma quanto una pizza e che ti lecchi le dita.

Che cosa, 6 rue du Petit-David, Lione 2e. 1 posto du Commandant-Arnaud, Lione 4e. 04 81 65 33 64.

  • Apertura. dal lunedì al martedì dalle 12:00 alle 14:00 e dalle 18:30 alle 22:00 dal mercoledì alla domenica dalle 12:00 alle 14:30 e dalle 18:30 alle 23:00
  • La nostra opinione. 3,5/4
  • Le tariffe. Pizza classica da € 6 a € 13,50.Panuozzi da 8 € a 11 €.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *