L’assalto al Campidoglio: anatomia di una cronologia delle bugie di Trump | Donald Trump, presidente degli Stati Uniti

Anche prima delle elezioni, Trump ha deciso che, indipendentemente dai fatti e dalla verità, se avesse perso le elezioni, avrebbe affermato che erano truccate.Zoe Lofgren, il membro eletto dai democratici di questo comitato, ha affermato di voler evidenziare la responsabilità del miliardario repubblicano nell’attacco dei suoi sostenitori al Congresso degli Stati Uniti, il 6 gennaio 2021.

L’ex presidente ha risposto in serata denunciando a Parodia della giustizia In una dichiarazione di 12 pagine in cui ha ulteriormente ribadito le sue false accuse di frode in relazione alle elezioni del 2020.

questa commedia […] È un tentativo rude di distrarre il pubblico dalla verità […] E cioè, gli americani sono venuti in modo schiacciante a Washington il 6 gennaio 2021 per ritenere i funzionari eletti responsabili dei segni visibili di attività criminale nelle elezioni.In questo documento, Donald Trump ha scritto nonostante le infinite prove contrarie.

Dopo quasi un anno di indagini, questo gruppo di funzionari eletti all’inizio di oggi ha fornito un resoconto dettagliato delle manovre dell’ex presidente tra la sera delle elezioni presidenziali e l’assalto al Campidoglio.

Un boss sconfitto si aggrappa a lui

Poche ore dopo la chiusura delle urne il 3 novembre 2020, Joe Biden e Donald Trump sembravano essere all’erta. È diventato chiaro che le elezioni non si sarebbero decise quella sera.Ivanka Trump, figlia dell’ex presidente e all’epoca uno dei suoi più stretti consiglieri, ha affermato in una testimonianza rilasciata lunedì dal comitato.

Tuttavia, poco prima delle 2:30, Donald Trump è apparso davanti alla televisione americana dai salotti della Casa Bianca. Onestamente, abbiamo vinto le elezioniDice, anche se il conteggio continua.

READ  L'esercito americano ha affermato di aver risposto a un lancio di missili mirati in Siria

Era troppo presto per prendere quel tipo di decisione., Bill Stebbin, il responsabile della campagna di Donald Trump, è stato condannato davanti a questo gruppo di funzionari eletti. Chi è l’unico che ha incoraggiato il presidente nel suo approccio quella sera? Il suo avvocato personale, Rudy Giuliani, che è stato segnalato da un consigliere del Presidente che aveva testimoniato davanti alla commissione che visibilmente ubriaco.

Il 7 novembre 2020, poco prima delle 11:30, Joe Biden è stato dichiarato vincitore. Lo stesso giorno, il responsabile della campagna elettorale di Donald Trump ha partecipato a un incontro con il presidente uscente. Gli abbiamo detto quella che pensavamo fosse la sua possibilità di vincere a questo punto. […]che probabilmente c’era una probabilità del 5 o 10%. Vince, dettagli di Bill Stebbin. Presidente Si stava arrabbiando, dice il signor Stebbin. Quindi il comandante decide di cambiare le sue squadre per circondarsi delle persone che lo sostengono nella sua crociata.

Il 19 novembre, questo nuovo team legale tiene una conferenza stampa molto sconcertante. Sidney Powell, uno degli avvocati di Donald Trump, accusa Venezuela, Cuba e Democratici di aver orchestrato una cospirazione elettorale.

Insieme a lui denuncia Rudy Giuliani La scandalosa cortina di ferro della censura. Sotto il calore delle luci, un liquido marrone, una tintura per capelli, inizia a gocciolarle sulle tempie.

Rudy Giuliani in conferenza stampa il 19 novembre 2020

Foto: Reuters / Jonathan Ernst

Quattro giorni dopo, il procuratore generale Bill Barr ha visitato la Casa Bianca. È stato un po’ imbarazzanteafferma l’attore in un video trasmesso dalla Commissione lunedì.

In diverse occasioni, ha detto, i due uomini insieme hanno esaminato presunte frodi elettorali introdotte da Donald Trump. Senza senso espresso da un uomo Lontano dalla realtàritiene il signor Barr, che si dimetterà il 14 dicembre.

READ  Siccità nel West americano | Vincoli storici nel bacino del Colorado

Nel mese successivo, Donald Trump e il suo entourage continueranno a parlare Queste bugie A proposito di frode elettorale per la raccolta di fondi, ha sostenuto la commissione. Ha rivelato che il suo team della campagna inonderà i suoi sostenitori con dozzine di e-mail al giorno e raccoglierà 250 milioni di dollari tra il giorno delle elezioni e il 6 gennaio 2021.

La grande bugia era anche una grande frodeha affermato l’eletta Zoe Lofgren, nota per aver lavorato sulle accuse al Congresso di tre presidenti: Richard Nixon, Bill Clinton e… Donald Trump.

Nelle prossime quattro sessioni, il cosiddetto comitato Dal 6 gennaio Continuerà a presentare le sue scoperte nell’anno delle indagini, mettendo Donald Trump al centro di A tentativo di colpo di stato.

L’avvocato Merrick Garland che ha confermato il seguito Tutti i test Da questo comitato, che lunedì ha promesso di ritenere responsabili tutti gli attori il 6 gennaio 2021, Qualunque sia il loro grado, la loro posizione e se sono presenti o meno Durante l’attacco al Campidoglio.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.