L’anticiclone africano porta caldo intenso in Italia

L’anticiclone africano porta caldo intenso in Italia

L’anticiclone africano torna in Italia e il meteo si fa torrido. Domani sono previste caldo e sole su tutto lo stivale, con temperature in aumento che…

  • Tutti articoli dal sito, anche dall’app
  • Approfondimenti e newsletter esclusivo
  • IO podcast dalla nostra azienda

– oppure –

Sottoscrivi l’abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

OFFERTA SPECIALE

MENSILI

6,99€

1€ AL MESE
Per 6 mesi

VEDI IL GIORNO

Punto singolo €49,99 invece di 79,99€/anno

L’anticiclone africano torna in Italia e il clima si fa torrido. Domani sono attese calura e sole su tutto lo stivale, con temperature che saliranno oltre i 40 gradi. Le correnti d’aria calda porteranno un clima stabile, tanto sole e temperature in rialzo. Il caldo si farà sentire soprattutto da domani, martedì 9 luglio. In città come Firenze o Roma si potrebbero raggiungere punte fino a 37-38°C, riporta 3b Meteo.

Anticiclone africano, le città più calde

Le temperature africane sono poi destinate a salire ulteriormente nei giorni successivi: caldo intenso per tutta la settimana. Dove si farà sentire di più? I valori più alti si registreranno nel Tavoliere delle Puglie, nel Materano e nelle zone interne della Sicilia orientale, con punte anche superiori ai 40°C. Le città più calde: Foggia supererà i 40 gradi, mentre a Roma e Firenze si fermeranno a 38 gradi. A Bologna toccheranno i 37 gradi: seguono Milano (34 gradi) e Torino (33 gradi). Di notte il problema sarà l’umidità, con notti quasi tropicali soprattutto nei grandi centri urbani e lungo le zone costiere.

Zero termico

Lo zero termico raggiungerà i 4200/4400 metri di quota nel corso della settimana. Quote ancora più elevate al Centro-Sud, dove lo zero termico sarà raggiunto attorno ai 4800/5000m verso metà settimana.

READ  Piede OM - OM: Lirola lascia l'Italia e si precipita al Marsiglia!

Quanto durerà il caldo?

Dopo una settimana sopra i 40, prima del weekend, potrebbe tornare il fresco al Nord, con perturbazioni atlantiche in avvicinamento alle Alpi e temporali e fenomeni sulle zone a nord del Po.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Questo articolo è tradotto automaticamente

Leggi l’articolo completo su
Il Messaggero

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *