“La loro nonna non si riprenderà mai dalle ferite riportate” causate dall’operazione

Una donna è in coma da quando è stata operata in Polonia, secondo Mirror Media.

Beata Filipek, 57 anni, ha iniziato a soffrire di perdita ossea della mascella. Voleva avere degli impianti per correggere il suo aspetto.

Il 13 aprile è stata operata sotto sedazione in una clinica odontoiatrica privata a Lublino, in Polonia. I costi totali della causa ammontavano a $ 28.967,46.

Dal momento che sua zia ha dovuto prenderla dopo l’operazione, la signora Phillipke avrebbe dovuto scriverle, cosa che non è mai accaduta.

Dopo l’operazione, che doveva durare 90 minuti, Beata Filipek ha dovuto aspettare due ore affinché gli effetti dell’anestesia svanisse.

Verso le 19 sua zia la chiamò, ma la signora Phillipke non rispose. Così ho deciso di andare in clinica.

Trova sua nipote priva di sensi sdraiata sul letto in ospedale. Il 50enne viene portato al pronto soccorso dell’ospedale.

Diversi giorni dopo, il cervello della donna viene esaminato. Secondo i risultati, ha subito un danno irreparabile.

Alla clinica odontoiatrica, secondo quanto riferito, le è stato somministrato fentanil e ha reagito male prima che l’operazione fosse completata.

“Ero completamente devastata. Ho detto ai miei figli che la loro nonna non si sarebbe mai ripresa dalle ferite riportate”, ha detto Elle May Fitzgerald, la madre dei pronipoti della signora Philipbeck.

È stata aperta un’indagine.

READ  USA: Senza aumentare il tetto del debito, il rischio di default

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.