Kim Kardashian è stata arrestata per il contrabbando di un’antica statua romana, notizie di intrattenimento e attualità

LOS ANGELES (Reuters) – La star dei reality Kim Kardashian si è trovata in una disputa internazionale inaspettata martedì sul contrabbando di opere d’arte che coinvolgeva un’antica scultura romana che era stata importata in California a suo nome.

La scorsa settimana, i pubblici ministeri statunitensi hanno chiesto che il pezzo della statua – sequestrato nel porto di Los Angeles nel 2016 – fosse confiscato e restituito in Italia, citando un archeologo italiano che l’ha trovato, dicendo che il pezzo era stato “saccheggiato, contrabbandato e illegale”. È stato esportato. “

I documenti del tribunale indicavano che il destinatario e l’importatore erano sulla lista di “Kim Kardashian dba Noel Roberts Trust” a Woodland Hills, California “e indicavano una fattura” per la vendita della statua dell’imputato da Fairfordt al Noel Robert Trust. , In data 11 marzo 2016.

Il Noel Roberts Trust è un’entità associata all’acquisto e alla vendita degli immobili della Kardashian, 40 anni, e del suo ex marito Kanye West, 43 anni, negli Stati Uniti.

Axel Fairfordt è un mercante d’arte belga responsabile della decorazione della villa Kardashian vicino a Los Angeles, secondo Artnet News.

Ma un portavoce della Kardashian ha negato martedì i resoconti dei media statunitensi che lo collegano alla statua, e ha detto all’Agence France-Presse che non conteneva “informazioni accurate”.

Si ritiene che la statua stessa, denominata “Parte dell’Atena Myron Samian”, risalga al periodo compreso tra l’inizio e la metà dell’Impero Romano e rappresenti la metà inferiore di un essere umano.

L’archeologo italiano che ha studiato la statua ha detto che la statua è “il classico Peplophoros … che rappresenta una copia della scultura greca originale”.

READ  La BBC ha respinto le denunce dell'Eurovision Song Contest 2021. - Marseille News

È stato sequestrato al porto di Los Angeles nel maggio 2016 come parte di una più grande spedizione di 5.000 kg del valore di $ 745.000 (996.280 dollari di Singapore) con il sospetto che potesse essere un “bene culturale protetto dell’Italia” in violazione di una legge che richiede importazione rara. documenti. Elementi archeologici.

Aggiungendo al mistero, i querelanti hanno detto che la fattura che un broker doganale ha fornito loro per la vendita del pezzo precedente nel 2012 a Mister Fairfordt da una galleria di Parigi sembrava riferirsi a una statua completamente diversa.

France Media

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.