Joker ha infettato un’app che è stata installata da 500.000 utenti Android

Sempre in incognito, Joker ha imperversato ancora una volta su Google Play. Il malware ha infettato un’app scaricata da quasi 500.000 utenti Android prima di essere rimossa.

Attacchi in corso dal 2017

Joker Malware ha aumentato gli attacchi da quando è apparso La sua prima apparizione nel 2017. La modalità di funzionamento rimane invariata: gli attori delle minacce nascondono codice dannoso nell’applicazione Android.

Questo trojan è stato sistematicamente bloccato da Google ma trova sempre un modo per ricomparire. Recentemente, in ottobre, I criminali informatici lo hanno integrato nell’app Squid Games, e approfittando della cattiva fama della serie Assaggia quante più vittime possibile

Ad appena un mese dall’inizio di questo episodio, Joker Malware è tornato per l’ennesima volta, infettando 14 app sul Play Store. Dopo la segnalazione, anche le app sono state rimosse. In questo mese di dicembre, Joker è riuscito ancora una volta a eludere la sicurezza di Google Play.

L’app Color Message è già stata scaricata da 500.000 utenti

Malware Joker scaricato da 500.000 utenti Android

ricercatori Azienda di sicurezza informatica mobile Pradeo afferma di aver identificato un’altra app dannosa che nasconde i codici Joker. che è messaggio colorato che da allora è stato cancellato da Google.

Questa app che offre divertenti personalizzazioni per SMS è sicura a priori. Quasi 500.000 utenti Android l’hanno già scaricato. Secondo i ricercatori, il Joker è difficile da rilevare. In effetti, gli autori usano pochissimi simboli.

Una volta installato sul telefono di destinazione, Color Message accede all’elenco dei contatti degli utenti e li invia in rete. Il malware ruba quindi denaro alle vittime registrandole di nascosto su siti a pagamento.

READ  L'elenco degli agenti ha anche rivelato che Rainbow Six Extraction sarà giocabile da solo

Con un ingombro molto ridotto, Joker e . sono difficili da rilevare Rimuoverlo può essere altrettanto complicato. Il malware nasconde il codice anche dopo l’installazione.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *