Janeune è rimasta delusa dalla sua esibizione a Cortina d’Ampezzo

(Sportcom) — A causa delle condizioni della neve, Marie-Michel Gagnon è arrivata 28° nella gara di sci alpino di sabato alla Coppa del Mondo di Cortina d’Ampezzo, in Italia.

Il Quebec non è soddisfatto di questo risultato, ma spera di recuperare rapidamente.

Quindi le condizioni in Italia sono state difficili secondo Gagnon, che, per sua stessa ammissione, mostra meno fiducia quando la pista è dura, come lo era sabato.

“Non è una prestazione molto buona, sono un po’ deluso da quello che ho fatto oggi. Dall’inizio della settimana ho lottato con le condizioni della neve, l’anno scorso era davvero diverso. La neve è ghiacciata e levigata. Io “Ho un problema in queste condizioni, ma ho intenzione di migliorare su questo.” lato del pattino”, ha dichiarato la persona che ha terminato il percorso in 1 minuto e 8,65 secondi (+1,67 secondi).

L’italiana Sofia Goggia è salita sul gradino più alto del podio davanti ai suoi fan, fermando il cronometro a un minuto e 6,98 secondi. L’austriaca Ramona Seppenhofer (+0.20sec) e la Repubblica Ceca Ester Lidka (+0.23sec) hanno completato il podio rispettivamente.

Torna al Super G

Gagnon riuscirà a far dimenticare quella prestazione di domenica all’inizio della partita del superG. Kipcare intende lavorare il doppio per ottenere un risultato migliore.

“Recupererò, voglio imparare dai miei errori e fare le mie lezioni. Non dico che sarà una vendetta, ma voglio sicuramente un risultato migliore. Ho parlato con il mio allenatore e proveremo strategie diverse con il Squadra SuperG.

Venerdì, la 32enne ha appreso ufficialmente che tra poche settimane parteciperà ai suoi terzi Giochi Olimpici a Pechino. La parte più felice e molto interessata della pubblicità.

READ  Il Real Madrid può dire addio a Carlo Ancelotti

“Sapevo da tempo di essermi qualificato, ma è sempre bene ufficializzarlo. Cercherò di mantenermi in salute fino alle partite dove il mio unico obiettivo sarà quello di fare bene per me stesso ed essere orgoglioso di me stesso. “

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.