Italia: ritrovamento di un “pesce maiale” al largo dell’isola d’Elba – LINFO.re

L’insolito pesce è stato ritrovato al largo di Portoferraio (Isola d’Elba). Sarebbe uno “squalo testa di maiale”.

un “Oxynotus centrina”

Recentemente, gli ufficiali di marina in Italia hanno individuato un veleno galleggiante nella Darsena Medicea marina, al largo dell’isola d’Elba. Mentre sollevavano l’animale fuori dall’acqua, trovarono quello che a prima vista sembrava essere un squalo, ma chi aveva un cocciuto, riporta il sito britannico Lo specchio. È un “Oxynotus centrina”, un pesce estremamente raro.

“Nel mare dell’arcipelago scannerizzare…Non è raro trovare questo pesce”

Questa creatura vive in profondità, a più di 700 metri sotto la superficie. Secondo Yuri Tiberto, dall’acquario diisola d’elba, non è raro trovarne qualcuno “nel mare dell’arcipelago toscano, così ricco di biodiversità”. Dichiara anche di aver ricevuto “rapporti di”porcellino ‘ che sono finiti nelle reti da pesca locali”.

Perché si chiama maiale?

Questo veleno è comunemente chiamato porcellino “perché quando esce dall’acqua emette una specie di grugnito”, selon Yuri Tiberto. l’ossinoto centrina sarebbe nella Lista Rossa dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) perché si dice che sia in pericolo.

Leggi anche> Un pesce misterioso con denti umani catturato negli Stati Uniti

> Consulta la nostra scheda: scoperta insolita.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *