Italia: “Due offerte” per prendere Milan (la capolista)

Milano, dal 2018 di proprietà del fondo di investimento Amministrazione statunitense ElliottI media italiani hanno citato martedì il presidente del club Paolo Scaroni che ha affermato di essere stato oggetto di “due offerte” per un’acquisizione.

“Capisco che ci sono due offerte e che ci vuole tempo per completare la gamma e per capirle bene e confrontarle”, ha detto il direttore rossonero, secondo i commenti evidenziati dall’Agenzia italiana Ansa.

Sulla base delle informazioni del quotidiano francese L’Equipe, la stampa italiana ha riportato a metà aprile l’interesse di un fondo di investimento con sede in Bahrain, Investcorp. Questo interesse non è stato ufficialmente confermato da questo fondo, club o attuale proprietario.

Di recente, la stampa italiana ha riportato discussioni con un altro potenziale candidato all’acquisizione, il fondo di investimento statunitense RedBird Capital Partners. Ancora senza conferme ufficiali.

“Non sono a conoscenza dei problemi o delle criticità” con Investcorp, che sembrava essere la più avanzata in questa pratica, ha confermato il presidente del Milan.

Tuttavia, ha indicato di non essere “l’interlocutore appropriato” per rispondere a domande sull’argomento, poiché è solo il “tema di presentazione”.

Paolo Maldini, il leader simbolo del club milanese, che attualmente guida il campionato italiano a due giorni dalla fine, ha ritenuto “normale” ad aprile vendere il club assicurandosi di non sapere “quando” ciò sarebbe potuto accadere.

gestione Elliott Ha ripreso il Milan nel 2018 perché il suo proprietario all’epoca, l’imprenditore cinese Li Yonghong, non era in grado di rimborsare un prestito. Non ha mai nascosto di avere intenzione di vendere a medio termine (18 scudetti, 7 Champions League) questo colosso del calcio italiano, di proprietà di Silvio Berlusconi fino al 2017.

READ  offerte di lavoro | studio legale

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.