Il tuo ragazzo ti sta ignorando mentre si concentra sul suo smartphone? Potrebbe essere un segno di malattia mentale

I tuoi amici ti ignorano mentre si concentrano sul loro smartphone? Potrebbe essere un segno di una malattia mentale dettata da una vera e propria dipendenza psicologica secondo WebMD citando uno studio del ricercatore Juhyung Sun dell’Università dell’Oklahoma.

Dipendenza dalle notifiche

Secondo i risultati dello studio pubblicati su Behaviour & La tecnologia dell’informazione, le persone con maggiore ansia sociale o depressione hanno maggiori probabilità di diventare dipendenti dai loro smartphone, ha riferito lo stesso ricercatore. Questa dipendenza può portare a una sorta di “mania di notifica”: ogni volta che arriva una notifica, e quindi lo smartphone emette un suono o una vibrazione per avvisare l’utente, il dipendente è più sensibile degli altri e si precipita a prendere lo smartphone per controllare il messaggio, anche quando si interagisce, ad esempio parlando con un’altra persona.

Arroganza verso gli altri

Questo comportamento può portare a un altro comportamento correlato: una sorta di “arroganza” nei confronti degli altri, ad esempio quando parlano. Questo è un fenomeno chiamato anche “phubbing” in inglese. Potrebbe non essere solo maleducazione, ma in alcuni casi di condizioni preesistenti, può essere una condizione di salute mentale più complessa.

lo studio

I ricercatori hanno condotto uno studio su diversi partecipanti a cui sono state poste domande diverse. I risultati hanno mostrato una forte relazione tra amici che ignorano un controllo dello schermo dello smartphone e depressione e ansia sociale. Più le persone erano depresse, più era probabile che evitassero le interazioni, mentre coloro che sperimentavano più ansia sociale erano quelli che controllavano di più i propri smartphone e generalmente trovavano le interazioni con lo smartphone più comode rispetto alle interazioni faccia a faccia. Viso. Gli stessi ricercatori hanno anche trovato collegamenti tra il controllo ossessivo dello smartphone e alcuni tratti della personalità, inclusa la tendenza a concentrarsi sulle emozioni negative e nevrotiche.

READ  Neuroscienze: i nostri neuroni sono impostati come mai prima d'ora

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.