Giro d’Italia – Richie Porte: “Fare il giro del Giro sarebbe un sogno”

Richie Porte farà l’ultima stagione della sua carriera nel 2022. Presto a 37 anni – sarà il 30 gennaio – l’australiano sente di aver coperto la questione. Il pilota della squadra INEOS Granatieri resta comunque determinato a fare bene, anche se la nozione di piacere sarà la più importante l’anno prossimo. L’unica cosa che la squadra vuole davvero è che mi goda il mio ultimo anno, e questo è anche il mio piano. Voglio essere ancora competitivo perché non voglio perdere tempo quando potrei stare con la mia famiglia”, spiega, nelle colonne di 7NEWS, il felice padre di due bambini.

Video – Richie Porte non farà il Tour de France nel 2022

Il Tour de France non sarà in programma

Per la sua ultima stagione, Richie Porte ha dei desideri, uno dei quali è provare a vincere Tirreno-Adriatico, una delle grandi gare di una settimana che manca al suo record, ma anche per tornare al Giro d’Italia, evento a cui non partecipa dal 2015.Se potessi chiudere il cerchio, sarebbe un sogno. È una gara che mi è sempre piaciuta”, confida colui che era arrivato settimo e miglior giovane della Il giro nel 2010, per quello che fu allora il primo Grand Tour della sua carriera. Se desidera partecipare una quarta volta al Giro d’Italia, la terza delle Tour de France 2020 non contesterà comunque un dodicesimo Grande ciclo il prossimo luglio, questa decisione viene registrata.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *