Francia | Il candidato vuole limitare l’immigrazione “incontrollata” in Francia

La (Nizza) candidata alla presidenza francese Valérie Pécresse ha proposto mercoledì di rivedere le procedure relative al diritto d’asilo e alla tutela dei minori stranieri non accompagnati che, a suo avviso, portano a “flussi migratori incontrollati”.


“Questo deve finire! L’ex ministro Nicolas Sarkozy ha stimato di essere in viaggio nella regione delle Alpi Marittime, una provincia di estrema destra e punto di transito per migliaia di migranti, nonostante la presenza di una grande e costosa forza di polizia al confine con l’Italia .

Venendo a vedere le inclusioni regionali di repubblicani di destra come il rappresentante Eric Cieuti e il sindaco di Cannes David Lisnard, ha giustificato l’attenzione sulle restrizioni all’immigrazione dicendo che sono “al centro del nostro progetto per ripristinare la domanda”.

“Le questioni relative all’integrazione sono molto importanti. Se vogliamo rimanere una terra di asilo, ciò significa che le opzioni e le quote di immigrazione vengono votate dal Parlamento ogni anno”, ha detto alla stampa.

“La legge è debole, è stata modificata sotto François Hollande per consentire ai minorenni fasulli di rifiutarsi di sostenere gli esami di minoranza”, ha detto.

“Si vede che è rotto”, ha aggiunto, rilevando l’aumento del numero di minori stranieri presi da Alpine Maritimes (174 nel 2014, 2.683 nel 2020 e forse 4.000 entro la fine del 2021). che “il 90% scappa”.

Per quanto riguarda le questioni di asilo, ha suggerito di presentare le domande all’estero “presso le ambasciate oi consolati” o, se del caso, alla frontiera secondo una “procedura accelerata” ispirata all’area di attesa dell’aeroporto Roissy Charles de Gaulle di Parigi. Secondo lei, il ricorrente sarà posto in un centro di detenzione e poi rimpatriato se non avrà successo: “Sta andando velocemente e ci permette di concedere asilo a chi ne ha bisogno, e di espellere chi è lì per aver violato i nostri diritti”.

READ  Vertice Nato: Biden promette di dire a Putin quali sono le sue "linee rosse"

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *