Educazione sessuale scolastica: repubblicani del Texas

Sebbene le formule possano variare, molti paesi, stati o territori considerano appropriato che le scuole affrontino l’educazione sessuale per i nostri giovani.

Sabato scorso, il Partito Repubblicano del Texas ha adottato piattaforma Il che limiterebbe l’educazione sessuale ad alcuni principi conservatori chiave.

Si potrebbe pensare che questa piattaforma sia in linea con la volontà di ridurre il ruolo dello Stato nell’insegnamento di materie di cui i genitori dovrebbero essere responsabili. Sebbene incoraggi la disuguaglianza o la disuguaglianza, questo approccio avrà almeno il vantaggio di essere coerente. In pratica è più fiacco e perfino ipocrita.

Impedire

La nuova piattaforma vieterà l’insegnamento e la discussione di argomenti sessuali. Se miriamo a quasi tutte le angolazioni, insistiamo in particolare sull’omosessualità e sulle questioni di genere.

Su quest’ultimo punto non si può essere più chiari:L’istruzione ruota attorno alla lettura, alla scrittura, alla matematica, alla scienza, alla storia e alle belle arti. Forse qualche lingua straniera e educazione fisica. … Le scuole non sono le maestre sociali dei nostri figliLa scuola non fa educazione sociale?Questo è già discutibile, ma c’è di più.

Per una piattaforma volta ad eliminare l’educazione sessuale, utilizza un gran numero di giudizi e di vocaboli che non lasciano dubbi sull’orientamento ideologico. L’omosessualità è presentata lì come una scelta di vita innaturale. Dubitate?” Suggeriamo la terapia di conversione.

Così soddisfatto di queste nuove linee guida, il governatore repubblicano del Texas Greg Abbott ha ordinato ai rappresentanti del suo governo di indagare sui genitori di bambini transgender che autorizzano e incoraggiano l’accompagnamento per la conferma del genere dei loro figli.

Nessuna educazione sessuale? veramente?

READ  Droni | Gli attacchi statunitensi che hanno ucciso civili erano impreparati

Anche se non sono d’accordo con la piattaforma, risponderei meno se prendessimo davvero tutta l’educazione sessuale e la mettessimo sotto la responsabilità dei genitori. Dove va oltre la sottoveste è che gli insegnanti devono ancora inviare molte lettere.

Come insegnante in Texas, mi verrà chiesto di dichiarare i sacri diritti del feto, e dovrò fare un documentario su “The Miracle of Life” e sostenere l’idea che la vita inizia con la fecondazione.

A proposito, mi verrà chiesto di trasmettere dati falsi, lasciando la vergogna sulle donne che hanno scelto di interrompere la gravidanza.

A volte si sente parlare della “guerra culturale” negli Stati Uniti. L’istruzione è uno dei principali campi di battaglia. Questo fenomeno sta guadagnando slancio, soprattutto perché i repubblicani non mancano di provocare lo Spaventapasseri Risvegliato così presente in alcuni stati del Nord e dell’Ovest.

Questa guerra è impressionante, ma contribuisce alla polarizzazione e il riavvicinamento sembra improbabile a breve termine. Il peggio, a mio modesto parere, è che i fanatici di varie fazioni evitano le preoccupazioni della maggioranza silenziosa e molto silenziosa.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.