Due balene beluga evacuate da una zona di guerra in Ucraina

Due balene beluga evacuate da una zona di guerra in Ucraina

Due balene beluga sono state salvate da una zona di guerra in Ucraina e portate in un acquario in Spagna.

La coppia di balene, Miranda e Plumper, si trovava al delfinario Nemo di Kharkiv, una città situata nella regione di confine con la Russia che soffre quotidianamente di attacchi di droni e missili.

Secondo la CNN, una squadra reclutata da tutto il mondo, composta da esperti nella cura dei mammiferi marini dell’Oceanogràfic de Valley, del Georgia Aquarium di Atlanta e di SeaWorld, ha effettuato il salvataggio.

La rischiosa operazione ha richiesto che una squadra di professionisti si infiltrasse in una zona di guerra, recuperasse le due balene da circa 3.500 libbre dalla città, quindi le trasferisse su un aereo che le aspettava a Odessa per portarle a Valencia, dove si trovano attualmente.

“La salute e la sicurezza delle balene beluga erano la nostra massima priorità e le condizioni erano difficili, con strade accidentate, temperature elevate e i rischi intrinseci di trovarsi in una zona di guerra attiva”, ha detto lo specialista Keith Yip a SeaWorld Animal Care della CNN. .

I due ricevono cure specializzate presso l’Acquario Oceanografico di Valencia, dove gli operatori sanitari ucraini li accompagnano mentre si adattano al loro nuovo ambiente di vita, lontano dalla guerra.

READ  A Gaza gli ospedali si sono trasformati in campi improvvisati per sfollati

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *