Cose a cui dovresti prestare particolare attenzione nella tua dieta se hai la pressione alta!

un’offerta nascondere Indice

Quando hai la pressione alta, presta attenzione al contenuto del piatto per proteggere il cuore e le arterie. Mentre alcuni nutrienti possono abbassare la pressione sanguigna, altri nutrienti possono aumentare la pressione sanguigna. Scopri quali alimenti possono impedirti di sviluppare la pressione alta.

Segui una dieta equilibrata per combattere la pressione alta

Per trattare la pressione alta, sono necessari farmaci. Tuttavia, dovresti anche cambiare la tua dieta per abbassare la pressione sanguigna e rendere efficace il trattamento. Per questo motivo l’assicurazione la malattia Raccomanda tre pasti al giorno per evitare un’eccessiva assunzione di zucchero, amido, grasso e carne rossa. Per mantenere la pressione sanguigna bassa, dovresti anche mangiare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno.

Alta pressione sanguigna: evita alcuni cibi per abbassare la pressione sanguigna

Non basta seguire una dieta equilibrata per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. I pazienti ipertesi dovrebbero anche ridurre l’assunzione di alcol e sale, fare esercizio fisico e smettere di fumare.

Altri consigli: dovrebbe prendere l’abitudine di non rivendere i piatti in tavola, utilizzare erbe, spezie, zenzero o succo di limone al posto del sale per insaporire i cibi e realizzare ricette a basso contenuto di grassi. Inoltre, alcuni alimenti dovrebbero essere evitati per ridurre efficacemente l’assunzione di sale e abbassare la pressione alta.

Mangia meno grassi, scegli il grasso giusto

I grassi animali sono i principali responsabili dell’ostruzione e dell’aterosclerosi e l’ipertensione peggiora la penetrazione dei grassi nella parete arteriosa.

  • Pertanto si consiglia: prestare attenzione ai grassi pericolosi (burro, panna fresca 30%, carni grasse, salumi, formaggi secchi, un po’ di grasso fritto);
  • Usa oli vegetali che sono benefici per la pressione sanguigna. Nelle spezie: olive, colza, noci. Cottura: oli di oliva, di girasole, misti e vari.
  • Mangia pesce almeno due volte a settimana e non preoccuparti del pesce grasso: aringa, sgombro, salmone e tonno (grassi buoni).
READ  I ricoveri sono ancora in aumento in Quebec

Ridurre il consumo di zucchero

Glicemia alta (iperglicemia) può peggiorare la pressione alta. Zucchero e dolci vanno consumati con moderazione e non a stomaco vuoto. Gli alimenti non zuccherati (cereali, pasta, patate, riso, fagioli) vanno invece consumati regolarmente.

sale dolce

Ci sono alcuni consigli: ad esempio, non inzuppare sistematicamente di nuovo i piatti dopo la cottura e non mettere la saliera in tavola. Oppure usa le spezie (curry, timo, curcuma, ecc.) Al posto del sale.

tabacco

Come l’alcol, il tabacco indebolisce le pareti delle arterie. Pertanto, la cessazione del fumo dovrebbe essere una delle prime reazioni dei pazienti ipertesi. Durante il periodo di cessazione del fumo, non esitate a cercare un aiuto professionale.

Dieta varia

Da solo può garantire l’apporto di buoni micronutrienti (soprattutto zinco, rame e ferro) e vitamine (soprattutto vitamina C contenuta nelle piante fresche, che ha un effetto positivo sull’ipertensione arteriosa) che sono coinvolti nella regolazione della pressione arteriosa.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *