Come si spiega una differenza di temperatura così grande?

Differenza di temperatura insolita? Per 19 giorni consecutivi (dal 30 novembre al 18 dicembre), il National Heat Index è rimasto al di sotto delle medie 1991-2020. In particolare c’è stato un picco di freddo il 17 dicembre, quando nelle prime ore del mattino nelle campagne della Lorena si sono toccati i -19°C.Bisognava tornare al 2010 per trovare un mese di dicembre così freddo. Infatti, la temperatura di -5°C registrata a Parigi domenica mattina non si verificava dal dicembre 1996. In questione, sulla Scandinavia è stato posizionato un controciclone che dirigeva un vento da nord-est, all’origine di questa massa d’aria fredda proveniente dalla Russia.

Ma lunedì 19 dicembre la Francia ha trovato tempo molto mite, a causa di un cambiamento nella composizione meteorologica. L’uragano si è ritirato verso l’Europa centrale. Ciò ha causato una depressione nel vicino Oceano Atlantico. Questa volta ha spinto forti venti da sud-ovest portando una massa d’aria molto leggera dalle Isole Canarie e dal Marocco, dove la temperatura era di 25 gradi Celsius nel pomeriggio di lunedì 19 dicembre.

Differenze di temperatura significative sono state registrate nel dicembre 2022.
Crediti: Meteo Francia.

Leggi anche: Meteo: perché il forte calo delle temperature di questa settimana?

Scongelamento notevolmente rapido del ghiaccio

L’aumento del mercurio è stato impressionante in alcuni punti. È il caso di Epinal, dove domenica 18 dicembre alle 8 sono stati misurati solo -12°C e dove la temperatura ha già raggiunto gli 8°C lunedì all’1 di notte, più di 20°C in meno di 24 ore. Durante la giornata la temperatura ha continuato a salire, raggiungendo quasi un massimo di 13°C.

READ  Anche Dawar è nato in Francia - Liberation

A Parigi, dai -5°C di domenica mattina, la temperatura non ha praticamente smesso di salire, sfiorando i 12°C questo pomeriggio. Gli estremi sono saliti di 10 gradi sopra la media della stagione.

Inoltre, l’equinozio sarà particolarmente evidente all’inizio della settimana nel sud-ovest. Le temperature sono già oltre i 20 gradi ai piedi dei Pirenei. Abbiamo anche registrato 9°C a Lille, 12°C a Parigi, 14°C a Rennes, 15°C a Lione e 17°C a Bordeaux, Tolosa e Biarritz.

Lunedì solo l’Alsazia settentrionale ha registrato temperature massime inferiori al normale.

La differenza di temperatura non è eccezionale

Non c’è nulla di eccezionale o anormale in questa differenza di temperatura Secondo Meteo Francia. È stato il periodo di freddo estremo di questi ultimi giorni a stupirmi particolarmente. Questo fenomeno sta diventando sempre più raro nel contesto del riscaldamento globale. Giornate fredde come quella che ho avuto nelle ultime due settimane sono diventate sempre più eccezionali negli ultimi 10 anni. Tuttavia, potrebbe ancora verificarsi in futuro.

Inoltre, dopo Ottobre con i record di temperatura battutiE anche un novembre mite ha reso ancora più sorprendente questa sequenza invernale. Proprio come l’improvviso aumento del mercurio, una situazione a cui abbiamo quasi perso l’abitudine.

Tuttavia, questa inversione meteorologica è di per sé relativamente classica nel suo schema. Nonostante tutto, non è necessariamente così nei suoi tempi, soprattutto l’accelerato, che è già più insolito.

Un dolcissimo compleanno in arrivo

Questo meraviglioso scioglimento continuerà per tutta la settimana, fino al fine settimana di Natale con tempo piovoso. C’è da aspettarsi una parata di turbolenza, con passaggi piovosi sul nord: aria umida e umida dell’oceano.

Nei prossimi giorni le temperature saranno di circa 5°C superiori alle medie nazionali, ea volte di 8°C nel sud-ovest. Non dobbiamo raggiungere i record di dolcezza di dicembre. Le temperature erano di 17°C a Parigi, 20°C a Lione e 22°C a Clermont-Ferrand nel 1989, per esempio.

READ  Anche i "superfisologi" sono bravi a riconoscere i suoni.

Pertanto, l’apertura dei regali di questa domenica dovrebbe avvenire in condizioni abbastanza tranquille e tranquille. Atmosfera nuvolosa in attesa di nuove turbolenze in arrivo da nord-ovest verso la fine della giornata. Allo stesso modo, gli ingressi al mare torneranno nel Mar Mediterraneo. Sarà accompagnato da un ruscello, che deve essere diretto da sud a sud-est.

Sembra che la tendenza per la prossima settimana stia gradualmente diventando più affidabile. Ora dovrebbe esserci la maggior parte degli scenari favorevoli per il perdurare di un clima relativamente mite. Tuttavia, altri, che sono una minoranza, vedono un possibile cambiamento del tempo dopo il 28 dicembre. L’anticiclone si gonfierà sulla Scandinavia e l’aria fredda potrà scendere verso il nord della Francia. Seguire.

Leggi anche: Cieli di dicembre: grandi osservazioni in prospettiva

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.