Cina: i leopardi selvatici seminano il panico

Shanghai | Una tigre è stata attivamente cacciata lunedì nella Cina orientale dopo essere fuggita con altri due felini da uno zoo, che stava crollando sotto le critiche per essere in ritardo a dare l’allarme.

I residenti della grande città di Hangzhou, a circa 160 km a sud-ovest di Shanghai, hanno scoperto i gatti in natura giovedì. Poi alcuni hanno pensato che l’animale potesse essere scappato da uno zoo vicino.

Ma lo zoo di Hangzhou, che ospita molti animali della savana, inizialmente ha negato qualsiasi connessione. Prima dell’annuncio di sabato, una chiusura temporanea è “per motivi di sicurezza”.

Presto la notizia si è diffusa sui social media.

Non è stato fino a tardi sabato che lo zoo ha finalmente ammesso che uno dei suoi residenti si è vestito a festa. Lo zoo si scusa per non essere stato allertato prima, per non “causare panico”.

Oggi, lunedì, le autorità locali hanno annunciato l’arresto di cinque persone, tra cui il direttore dello zoo, e l’apertura di un’indagine.

Secondo i media cinesi, un totale di tre giovani tigri sono fuggite dallo zoo. Due possono essere catturati durante il fine settimana e il terzo è ancora ricercato il lunedì con molte risorse, soprattutto aeree.

Gli zoo in Cina sono spesso criticati per le condizioni di vita degli animali ma anche per incidenti mortali attribuiti a norme di sicurezza permissive.

Non è la prima volta che gli animali selvatici diffondono il terrore nel paese.

I giornali locali hanno riferito che, il mese scorso, una tigre siberiana ha incontrato un contadino in un villaggio al confine russo prima di attaccarlo.

READ  La città della California lancia il reddito garantito per i residenti neri e aborigeni

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *