Cancro: l’olio di palma può favorire la comparsa di metastasi

Un recente studio spagnolo pubblicato sulla rivista “Nature” ha messo in guardia sui potenziali effetti dannosi dell’olio di palma sulle persone malate di cancro.

mentre quello Danni ambientali dalla produzione di olio di palma Non è più dimostrato, e chi si occupa di salute è sempre più criticato per questo Contenuto occupazione acidi incoraggiare saturatoQuesto olio sarà più dannoso per le persone con il cancro.
Uno studio spagnolo pubblicato sulla rivista temperamento natura Rivela che l’acido palmitico (da olio di palma commestibile) preferirebbero Il Sviluppo a partire dal tumore.

Per giungere a queste conclusioni, i ricercatori hanno esposto a questa sostanza diverse cellule tumorali di topi. Poi gli studiosi hanno notato la presenza di segni”Riepilogo / s“, aumentando la capacità di queste cellule di diffondendo come il cancro (Il tumore si è diffuso in un’altra parte del corpo).

Tumori orali e melanomi

Alla luce di questa osservazione, gli scienziati affermano che l’acido palmitico migliora significativamente la metastasi di Il Granchi Bocca e il cancro della pelle (Tumori cancerosi costituiti da cellule responsabili della colorazione della pelle e degli occhi).

Vanno anche oltre: secondo loro, solo l’acido palmitico (usato come ingrediente in molti alimenti) è responsabile delle metastasi in questo caso. “Quie noi Facciamo vedere colui il quale acido palma cibo (PAPÀ), osso Non acido oleico (dall’olio d’oliva, ndr) dove acido Linoleico (semi di lino, ndr), Atti Il metastasi in un Il Granchi Bocca e Il cancro della pelle a casa Il il topo. “

Cellule di Schwann in soccorso

La relazione causale tra il consumo di acido palmitico e lo sviluppo di metastasi non è l’unica osservazione che gli scienziati sono stati in grado di fare. In effetti, quest’ultimo ha scoperto il corso del trattamento. Le cellule di Schwann, che sono le cellule del sistema nervoso periferico, che circondano alcune fibre nervose, possono aiutare a contrastare questo fenomeno. Creando una rete neurale proliferante, le cellule di Schwann possono fermare le cellule cancerose, prevenendo così lo sviluppo di metastasi.

READ  A man in the northern region says his wife is out of a coma after more than two months of hospitalization with COVID-19

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *