Biden vede Putin come un tentativo di “darsi un po’ di aria” dichiarando un cessate il fuoco in Ucraina

Giovedì Joe Biden ha stimato che Vladimir Putin stesse cercando di “darsi un po’ di aria” dichiarando un cessate il fuoco in Ucraina per il Natale ortodosso, che sarebbe la prima grande tregua dall’inizio dell’invasione russa.

• Leggi anche: Vladimir Putin ha ordinato un cessate il fuoco di due giorni

• Leggi anche: 15 date chiave della guerra in Ucraina

Il presidente russo “era pronto a bombardare ospedali, asili e chiese (…) il 25 dicembre e il primo dell’anno (…) credo stia cercando di darsi un po’ d’aria”, ha detto il presidente Usa, interrogato L’argomento è dopo un discorso alla Casa Bianca.

E Joe Biden ha annunciato subito dopo, in coordinamento con il cancelliere tedesco Olaf Schultz, un aumento degli aiuti militari all’Ucraina, compresa la consegna di veicoli blindati leggeri da parte dei due Paesi.

Vladimir Putin giovedì ha ordinato al suo esercito di rispettare un cessate il fuoco “lungo l’intera linea di contatto tra le parti in Ucraina” il 6 e 7 gennaio, una dichiarazione che ha fatto seguito a un appello in tal senso del Patriarca ortodosso russo Kirill, ma anche a una proposta dal capo di Stato turco Recep Tayyip Erdogan. .

“La Russia deve lasciare i territori occupati, e solo allora ci sarà una ‘tregua temporanea’. Mantieni la tua ipocrisia”, ha risposto su Twitter il consigliere presidenziale ucraino Mikhalo Podolyak.

Se Putin volesse la pace, riporterebbe a casa i suoi soldati e la guerra finirebbe. “Sembra che voglia continuare la guerra dopo una breve pausa”, ha detto il ministro degli Esteri Analina Berbock sullo stesso social network.


You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.