Attenzione al colpo di calore: ecco come prevenirlo e attenuarlo

Attenzione al colpo di calore: ecco come prevenirlo e attenuarlo

L’estate è in pieno svolgimento e, anche se la prima ondata di caldo è già alle spalle, altre ondate di caldo si presenteranno nella provincia durante questa stagione che sarà particolarmente calda, costringendo gli abitanti del Quebec a essere più vigili per evitare colpi di calore.

Per coloro che non hanno mai sofferto di un colpo di calore prima, ecco come prevenirlo e cosa fare se incontri una vittima del sole cocente sulla tua strada.

Come prevenire un colpo di sole?

Sono quattro i comportamenti da adottare per ridurre il rischio di colpo di calore, secondo il sito del CIUSSS de la Mauricie-et-du-Centre-du-Québec.

1- Idratare bene

È importante bere molti liquidi senza aspettare di avere sete, oltre a mangiare cibi ricchi di acqua come frutta e verdura. Non è necessario bere solo acqua: anche succhi, latte o anche tisane possono fare il lavoro.

2- Mantieni la calma

Il CIUSSS consiglia di trascorrere alcune ore al giorno in una zona climatizzata o in una stanza più fresca della casa, come ad esempio un seminterrato. Se in casa non c’è l’aria condizionata, recati in un luogo pubblico dotato di aria condizionata.

3- Ridurre lo sforzo fisico

Si consiglia inoltre di ridurre lo sforzo fisico, soprattutto all’aperto, tra le 10:00 e le 15:00, quando il sole è al suo apice. Se devi lavorare fuori o allenarti, assicurati di fare delle pause regolari e di idratare adeguatamente il tuo corpo.

4-Evita alcol e caffè

Secondo Familiprex, dovresti evitare di consumare alcol o agenti diuretici, come caffeina o guaranà, che aumentano la produzione di urina per rimanere idratati.

READ  Trump potrebbe presto abbandonare Truth Social

5- Una telefonata ai single

Per garantire la salute di tutti, controlla come stanno i tuoi cari, i tuoi amici o anche i vicini che vivono soli o sono più vulnerabili alle temperature estreme.

Quali sono i primi sintomi?

I primi sintomi del colpo di calore sono spesso mal di testa e disidratazione, che portano a sete estrema, battito cardiaco e respirazione accelerati, ma anche pelle secca e una diminuzione della necessità di urinare, secondo il sito web del governo del Quebec.

Tuttavia, il colpo di calore può causare anche crampi muscolari, gonfiore delle mani, dei piedi e delle caviglie, una piccola “eruzione cutanea da calore” rossa sulla pelle, affaticamento insolito, malessere generale o nausea e vomito.

Quanto tempo ci vuole?

Se tu o qualcuno che conosci presentate questi sintomi, portatelo immediatamente in un luogo fresco e dategli dell’acqua.

Quando il colpo di calore viene trattato rapidamente, generalmente dura meno di 12 ore, secondo il Journal des Femmes.

Quando dovresti consultare?

D’altro canto, se i sintomi si sviluppano in difficoltà respiratorie, convulsioni, perdita di coscienza, confusione, comportamento insolito, agitazione, allucinazioni o vertigini, o se la temperatura corporea supera i 39,5°C (103,1°F) Se si dispone di un termometro orale , dovresti consultare un medico il prima possibile.

Secondo il governo del Quebec, l’intervento del medico è necessario entro “meno di due ore”.

come affrontare ?

Se una persona cara o uno sconosciuto per strada soffre di un colpo di calore, ecco i passaggi da intraprendere per aiutarlo:

1- Chiama immediatamente i servizi di emergenza.

2-In attesa dell’arrivo dei soccorsi medici, portare la persona all’ombra e in un luogo fresco

3- Togliere i vestiti alla persona e idratare la pelle utilizzando impacchi umidi

READ  Secondo il Wall Street Journal | La Trump Organization e il suo direttore finanziario saranno incriminati giovedì

4- Ventilare energicamente la persona utilizzando un ventilatore, se possibile

5-Se la persona è cosciente, offrirgli un bicchiere d’acqua

6- Misura la temperatura corporea della persona ogni 10 minuti: se scende sotto i 38 gradi Celsius, puoi asciugarla. Se si alza di nuovo, continuare a raffreddare.

7- Se la persona ferita vomita, mettetela sul fianco in modo che non soffochi con le sue secrezioni.

Cattiva qualità dell’aria e calore: qual è la priorità?

Il governo del Quebec ha affermato sul suo sito web che se le stelle si allineano e l’allarme di cattiva qualità dell’aria coincide con un’ondata di caldo, si dovrebbe dare la priorità alle misure volte a prevenire gli effetti del caldo.

Si legge infatti che il caldo è “generalmente più dannoso per la salute della cattiva qualità dell’aria”. Quindi è meglio aprire le tende se la temperatura vi crea disagio piuttosto che chiudervi dentro per evitare l’aria esterna.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *