A pochi giorni dal golpe russo?

A pochi giorni dalla festa nazionale ucraina, il presidente Zelensky teme gli attacchi dell’esercito russo.

Uno scenario che potrebbe accadere, secondo un ex ufficiale dell’intelligence militare.

Hanno spostato molte truppe nell’ultima settimana. 430 aerei, 300 elicotteri e sei eserciti sono appena scomparsi dal mio radar. Sono nella regione di Kursk? Potrebbero essere in procinto di riorganizzarsi per fare il fulcro del progresso come all’inizio della guerra. Queste indicazioni sollevano i timori di una ripresa dell’attacco”, dice Simon Leduc a TVA Nouvelles.

È possibile cambiare la posizione dei russi a causa del loro equilibrio di potere, che è fino a sei volte superiore.

Non è stata una guerra di movimento, è stata una guerra di logoramento e in una guerra di logoramento non c’è movimento. I russi non guadagnavano terreno e non era questo il punto. L’obiettivo era ottenere la massima perdita per l’esercito ucraino. La loro ricetta era semplice, presero gli ucraini dalla regione di Luhansk e Donetsk e li usarono come fanti che li contattarono e poi usarono i loro fucili.

Guarda l’intervista completa nel video qui sopra.

READ  Cuba: Accordo su un nuovo piano di rimborso del debito

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.