5 monasteri trasformati in hotel a cinque stelle in Italia

Ex monasteri italiani trasformati in hotel di lusso

E se sostituiamo il vecchio Ora e Labora “, massima cara ai monaci benedettini che significa ” prega e lavora », da un più contemporaneo « Stai tranquillo e dormi nel monastero »? Pace e silenzio, gli ampi spazi che li circondano e lasciano lo spirito libero di meditare – i monasteri italiani sono stati costruiti in luoghi di difficile accesso – lo sguardo che si diletta nei dettagli di un ambiente pulito e rigoroso: non sorprende che oggi molti di questi grandi monasteri hanno cambiato destinazione per diventare luoghi di accoglienza di altro tipo. Un hotel che unisce lusso discreto ma molto raffinato, paesaggi e opere d’arte di una bellezza mozzafiato e cibo d’alto livello, preparato con la massima cura, spesso in un’armonia quasi sinestetica con lo spirito del luogo. Il tempo ha fatto le cose bene: la clientela di questi monasteri, un tempo culle della preghiera e della cultura, oggi gode di tutte le comodità di cui la vita monastica privava i suoi seguaci. Lusso, sicuramente riservato pochi privilegiati, ma che non dimentica né lo stile né il rispetto del luogo. O quando la contemplazione della bellezza illumina l’anima.

READ  Il "derecho", questo incredibile temporale che ha colpito l'Italia e la Corsica!

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.