Zelensky incontra il leader dei senatori repubblicani

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ricevuto una delegazione di parlamentari statunitensi a Kiev guidata da Mitch McConnell, leader della minoranza repubblicana al Senato degli Stati Uniti, secondo una dichiarazione rilasciata dalla presidenza ucraina sabato.

• Leggi anche: diretto | Infuria la lotta per l’80° giorno in Ucraina

• Leggi anche: Nato: la Finlandia ha informato Putin del suo progetto di adesione, che è un “errore” per Mosca

• Leggi anche: L’Ucraina vincerà la guerra entro la fine dell’anno

Attendo con impazienza il sostegno degli Stati Uniti per ulteriori sanzioni. Inoltre, riteniamo che la Russia dovrebbe essere ufficialmente riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo”, ha affermato Volodymyr Zelensky durante il loro incontro, nel comunicato stampa.

Ha anche ringraziato “gli Stati Uniti per la loro leadership a sostegno dell’Ucraina”, dicendo che protegge non solo il suo Paese “ma anche i valori e le libertà democratiche, il diritto delle nazioni di scegliere liberamente il proprio futuro”.

Nel suo discorso video quotidiano, Volodymyr Zelensky ha affermato in serata che “questa visita dimostra ancora una volta il forte sostegno bipartisan al nostro stato, la forza delle relazioni tra il popolo americano e quello ucraino”, sottolineando di aver discusso di “questioni finanziarie e militari”. Ucraina e sanzioni alla Russia.

Un video pubblicato oggi sull’account Instagram di Volodymyr Zelensky mostrava un piccolo gruppo di legislatori statunitensi che camminava per i giardini del Palazzo Presidenziale a Kiev, prima di essere accolto dal presidente ucraino sulle scale.

Oltre a Mitch McConnell, la delegazione americana ha formato diversi senatori repubblicani esperti. La presidente della Camera Nancy Pelosi aveva già fatto una visita a sorpresa a Kiev alla fine di aprile, è stato rivelato il giorno successivo.

READ  Un altro generale russo ucciso in Ucraina

La visita arriva quando il Congresso degli Stati Uniti ha compiuto un primo passo martedì verso il rilascio di una sbalorditiva busta da 40 miliardi di dollari per l’Ucraina, che deve ancora essere votata dal Senato prima che il presidente Joe Biden possa convertirla in legge.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.