Washington sta indagando su un’ondata di incidenti di salute tra i diplomatici a Vienna

Alcuni sintomi sono simili a quelli segnalati per la prima volta da diplomatici e spie statunitensi a L’Avana, a Cuba, nel 2016 e 2017, la cui causa definitiva deve ancora essere determinata.

I funzionari affermano che più di 20 nuovi casi vengono esaminati da squadre mediche presso il Dipartimento di Stato e altrove, inclusi il Pentagono e la CIA.

In coordinamento con i nostri partner nel governo degli Stati Uniti, stiamo indagando in modo aggressivo possibili collegamenti a questi incidenti sanitari inspiegabili all’interno della comunità dell’Ambasciata degli Stati Uniti a Vienna.Lo ha detto il ministero degli Esteri.

Tutti i dipendenti che hanno segnalato l’incidente hanno ricevuto un’attenzione e un’attenzione tempestive e appropriate.

Alcuni credono che le lesioni inspiegabili, compreso il danno cerebrale, siano il risultato di attacchi a microonde o onde radio. Tuttavia, nonostante anni di studi, non c’è consenso sulla natura di questi incidenti.

I funzionari di Vienna hanno affermato di aver sperimentato sintomi ambigui dall’insediamento del presidente Joe Biden.

male misterioso

La rivista aveva riportato i casi a Vienna venerdì Newyorkese.

Vienna è stata per secoli un centro di spionaggio e diplomazia, ed è stato un centro di attività segrete di spionaggio e controspionaggio durante la Guerra Fredda.

La città sta attualmente ospitando colloqui tra Iran e Stati Uniti sull’energia nucleare iraniana.

Queste conversazioni appeso ora Non è noto se i membri del team negoziale degli Stati Uniti fossero tra coloro che hanno subito questi incidenti di salute.

Lo ha detto il ministero degli Esteri austriaco in una nota Stava lavorando con le autorità statunitensi su un’indagine congiunta, coerente con il nostro ruolo di ospite.

Prendiamo molto sul serio queste segnalazioni […]. La sicurezza dei diplomatici inviati in Austria e delle loro famiglie è la nostra massima priorità.

Citazione da:Alexander Schallenberg, ministro degli esteri austriaco

Questi incidenti sono descritti come Sindrome dell’AvanaPerché i primi casi hanno colpito i dipendenti dell’Ambasciata degli Stati Uniti a Cuba nel 2016.

READ  La Camera dei Rappresentanti adotta il disegno di legge di riforma della polizia

A maggio, i funzionari hanno affermato che almeno 130 casi a livello di governo erano sotto inchiesta, rispetto alle dozzine dell’anno scorso.

L’ipotesi psicosomatica

Le persone colpite riferiscono mal di testa, vertigini e sintomi simili a commozione cerebrale, alcuni dei quali richiedono mesi di cure mediche. Alcuni hanno riferito di aver sentito rumori forti prima che i sintomi compaiano improvvisamente.

Di particolare preoccupazione è la divulgazione di almeno due incidenti nell’area di Washington, uno vicino alla Casa Bianca a novembre, in cui un funzionario ha riferito di un capogiro.

Mentre alcuni credono che le infezioni siano il risultato di attacchi mirati, altri ritengono che il numero crescente di casi possa in effetti essere collegato a malattia psicosomatica, dove le persone che sanno che altre persone hanno sintomi iniziano a sentirsi male.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *