Vita in prigione per un uomo i cui figli autistici sono annegati per ottenere l’assicurazione

Giovedì, un residente della California è stato condannato a 212 anni di prigione per aver ucciso i suoi due figli autistici, annegati dopo aver deliberatamente gettato l’auto della famiglia da un marciapiede nel porto di Los Angeles nel tentativo di danneggiare i soldi dell’assicurazione.

L’ufficio del pubblico ministero ha dichiarato in una dichiarazione che Ali Al-Muzain, 45 anni, aveva aspettato il suo crimine il 9 aprile 2015 e che il periodo di attesa per l’ultima delle tante polizze assicurative che aveva rilasciato alla sua famiglia era scaduto. Angeles.

Era nel retro della sua macchina ei suoi due figli, di età compresa tra 8 e 13 anni, entrambi gravemente autistici, indossavano le cinture di sicurezza e sono annegati.

Rapa Diab, l’ex moglie di Ali al-Muzain, che era nella parte anteriore della macchina, non sapeva nuotare e sarebbe annegata se il pescatore non le avesse lanciato una boa.

Ali Al-Muzayen, da parte sua, scivolò facilmente dall’auto attraverso il finestrino che si assicurò di lasciare aperto e nuotò fino al marciapiede.

Successivamente, ha raccolto oltre 260mila dollari di risarcimento da varie polizze assicurative ottenute in caso di morte dei suoi figli e ha investito l’importo nell’acquisto di immobili in Egitto, suo paese di origine, oltre che in una barca.

Il giudice John F. Walter Ali al-Muzayen ha ricevuto la pena massima prevista dalla legge, affermando nella sua sentenza sugli “schemi satanici” e “la natura brutale e crudele dei suoi crimini”.

Il giudice che ha ordinato questo “avido assassino” ha continuato a restituire le somme raccolte alle compagnie di assicurazione.

I pubblici ministeri sono convinti che l’uomo si fosse preparato da tempo ad uccidere i suoi figli e sua moglie, che secondo lui lo stava abusando fisicamente ed emotivamente.

READ  Russia | Quasi 200 arresti durante un forum politico dell'opposizione

Da luglio 2012 a marzo 2013, Ali Al-Mozain ha stipulato un’assicurazione sulla vita per la sua famiglia da otto diverse società, per un importo totale superiore a $ 3 milioni. Ha pagato in rate di $ 6.000 all’anno dichiarando un reddito annuo inferiore a $ 30.000 alle autorità fiscali.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *