Viaggio del Principe Alberto II di Monaco e della Principessa Carolina di Hannover a Vienna

Il principe Alberto II di Monaco e la principessa Carolina di Hannover erano fuori per il fine settimana. Il presidente del Monaco aveva programmato un viaggio fratellino-sorella nella capitale austriaca. Albert e Caroline volevano rilassarsi e godersi un po’ di musica serale.

Leggi anche: La regina Maxima brilla nel suo abito slash neck a righe diagonali durante un concerto a Vienna

Produzione monegasca da Turco in Italia a Vienna

Non c’è valzer viennese in programma tranne l’opera italiana. Anche il principe Alberto II non era in visita ufficiale in Austria, era in visita privata. Il re di Monaco si è recato a Vienna solo per godersi un po’ di tempo con sua sorella. Albert e Caroline sono arrivati ​​nella capitale austriaca domenica 3 luglio, dove si sono stabiliti al Sacher Hotel, secondo Corriere.

Il principe Alberto II di Monaco e la principessa Carolina di Hannover arrivano all’Opera di Stato di Vienna (Immagine: People Picture/Splash News/ABACAPRESS.COM)

Poi il principe Alberto II, 64 anni, e la principessa Carolina, 65 anni, si unirono all’Opera di Stato di Vienna (Wiener Staatsoper). Questa domenica hanno assistito a un’esibizione di Turco in Italia (Il Turco in Italia). Quest’opera fu eseguita per la prima volta da Rossini alla Scala di Milano nel 1814. Nonostante fosse una visita privata di Albert e Caroline, i Grimaldin erano soprattutto interessati a sostenere la produzione di Monaco.

Leggi anche: La principessa Sofia alla festa del coro reale sotto la magnifica cupola dell’Ateneo Romano

I fratelli viaggiano in Austria

L’Orchestra Filarmonica di Monaco e il coro dell’Opera di Monte Carlo si sono recati a Vienna per presentare la loro versione di quest’opera. Nei ruoli principali troviamo il soprano Cecilia Bartoli che interpreta il ruolo di Dona Fiorella, e il ruolo maschile di Selim assegnato a Eldar Abderrazakov. Nella prossima stagione, Cecilia Bartoli assumerà la direzione artistica dell’Opera di Monte Carlo.

READ  Ciao 2021: rabbia in Spagna dopo aver escluso i porti spagnoli
Il principe Alberto II e sua sorella davanti al palco, prima dell’esibizione del turco in Italia (Image: People Picture/Splash News/ABACAPRESS.COM)

Leggi anche: Il bacio del principe Alberto II e della principessa Charlene in pubblico: il bacio inaspettato in Norvegia

Il principe Alberto e la principessa Caroline hanno assistito alla prima dello spettacolo a Vienna, ma la stampa locale non era sicura se avessero programmato di passare la notte nella capitale austriaca. In tal caso, hanno depositato i loro averi presso l’Hotel Sacher. Durante la pausa, Albert e Caroline sono stati invitati a un piccolo ricevimento in una stanza privata. A Vienna sono ancora in programma due spettacoli, il 5 e il 7 luglio.

La principessa Caroline è la presidentessa dell’Opera Monte Carlo. Come accennato il punto Nel 2019 Cecilia Bartoli è stata nominata Presidente dei Teatri d’Opera per il 2023 “rallegrarsi” Principessa Carolina. Sostituirà Jean-Louis Grenda, che era ancora il regista di questa commedia domenicale a Vienna.

In questi giorni l’agenda del principe è stata molto fitta. Dopo aver visitato la Norvegia con la sua famiglia sulle orme di Alberto I, il principe Alberto II si è recato a Lisbona dove ha partecipato a conferenze sulla conservazione degli oceani con la principessa ereditaria Vittoria. Poi il principe Alberto si recò a Orano, dove partecipò a diverse gare dei Giochi del Mediterraneo, prima di tornare brevemente a Monaco, mentre frequentava il salto ostacoli. Poi si è concesso questa vacanza intima con sua sorella a Vienna.

Né la principessa Charlene né i gemelli del principe Alberto erano presenti. La principessa Charlene ha ripreso le sue attività pubbliche ma ancora segrete e deve ancora riprendersi completamente dalla sua guarigione. Quanto alla principessa Carolina, che si è separata dal padre della figlia più piccola ma non ha divorziato, ha sicuramente appreso qualche giorno prima del verdetto nel caso in cui suo figlio le si fosse opposto. Il principe Ernst August di Hannover voleva che suo figlio maggiore ed erede fosse processato per l’amministrazione della tenuta di famiglia.

READ  L'Africa tornerà inesorabilmente ai colpi di stato militari?

Nicola Fontaine

editore

Nicolas Fontaine lavora come web editor freelance dal 2014. Dopo essere stato autore e autore di diversi media e marchi belgi e francesi, si è specializzato in Royal News. Nicolas è ora il caporedattore di Histoires Royales. [email protected]


You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.